ricerca
avanzata

Sono Andrea e non so dove andare. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Grillo Sergio  edito da Narcissus Self Publishing, 2012

La vita di Andrea Divelto sembra scorrere nel turbine di una quotidianità fatta di amori facili, difficili, di breve o di lunga durata, di amici di vecchia data, ma dietro questa apparente facilità si cela un segreto che ha radici antiche.

Chi è il vero Andrea? Perché è incapace di darsi completamente in cambio di un amore sincero? Cosa si cela dietro uno sguardo che sembra arrivare al cuore e al cervello delle persone? Perché Andrea ha scelto una vita nella solitudine di una famiglia composta da cani e da gatti, in una località romita?

Questa, in sintesi, è la storia di Sono Andrea e non so dove andare di Sergio Grillo, che si snoda a partire da un passato, legato a ferite mai cicatrizzate, per giungere a un presente proteso verso il futuro, fino all’incontro con una persona che apre all’ignoto oppure al già conosciuto: chi è la ragazza con uno strano tatuaggio che nasconde l’antica massima socratica?

Questa è una delle molteplici domande suscitate da un intreccio, sobrio ed essenziale, che racchiude e disvela però una ricerca esistenziale che si dipana pagina dopo pagina: la storia d’amore narrata ha il sapore dell’amore primigenio, negato, incompiuto e infine ritrovato, sullo sfondo della natura sarda, selvaggia e incontaminata, che diventa un luogo dell’anima, in cui smarrirsi e riconoscersi.

Il romanzo ripercorre il sogno di un amore che diventa desiderio di vita, suggerendo strade che vanno a ritroso, lasciando il lettore libero di immedesimarsi, vivere suggestioni e riflettere, completamente immerso in un’atmosfera in perfetto equilibrio tra l’onirico e il crudo realismo.

Il motivo conduttore è costituito dalla ricerca: della madre, della donna perduta o mai avuta, di sé, del senso della vita; gli echi profondi che riaffiorano alla memoria personale e collettiva sono quelli della storia vissuta degli ultimi venti anni e del pensiero filosofico degli ultimi venti secoli.

Informazioni bibliografiche