ricerca
avanzata

Agnolo Gaddi e la Cappella della Cintola. La storia, l'arte, il restauro

Un libro edito da Polistampa

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Agnolo Gaddi e la Cappella della Cintola. La storia, l'arte, il restauro
  • Editore: Polistampa
  • Genere: PITTURA
  • ArgomentiPrato Arte Arte medioevale
  • Pagine: 168
  • Curatore: Lapi Ballerini I.
  • ISBN-10: 8859606861

 

Agnolo Gaddi e la Cappella della Cintola. La storia, l'arte, il restauro: La scoperta di cui Isabella Lapi Ballerini riferisce nel saggio di apertura è di quelle che stupiscono e commuovono. Pensavamo di sapere tutto sulla cappella detta "della Cintola" nel Duomo di Prato, ma ecco la novità, una novità che "illumina" il significato della reliquia portata in patria da Michele Dagomari l'anno di Cristo 1141 e allo stesso tempo "illumina" i tesori d'arte presenti in questo meraviglioso spazio sacro. Sulla parete meridionale della chiesa c'era un foro gnomonico testimoniato da un'iscrizione al 26 marzo 1395, anno che vede Agnolo Gaddi concludere il ciclo di pitture a fresco all'interno della Cappella della Cintola e smontare il cantiere. Da quel foro - lo certifica in appendice al saggio l'astronomo Piero Ranfagni - il sole entrava in cappella alla fine di ottobre e cominciava a lambire l'altare ai primi di dicembre, in tempore Adventi. Progredendo impercettibilmente giorno dopo giorno, la macchia di luce toccava il cuore dell'altare nei giorni del solstizio, in Navitate Domini Nostri J. Christi. Gli altri contributi raccontano la storia della Cintura, consegnata dalla Madonna all'Apostolo Tommaso e portata dalla Terra Santa a Prato da Michele Dagomari, i suoi vari spostamenti all'interno del Duomo; le analisi precedenti il restauro sul grande ciclo di affreschi di Agnolo Gaddi e le tecniche utilizzate che hanno portato a un risultato duraturo che anche le future generazioni potranno ammirare.
The discovery of which Isabella Lapi Ballerini refers in the opening essay is one that surprised and moved. Thought we knew everything about the chapel called "Waist" in Prato Cathedral, but here's what's new, a novelty that "illuminates" the meaning of the relic brought home from Michele Dagomari 1141 the year of Christ and at the same time "lights up" the treasures of art in this wonderful sacred space. On the south wall of the church there was a hole of the Gnomon testified by an inscription on the 26 March 1395, year which sees Agnolo Gaddi conclude the cycle of frescoes inside the chapel of the girdle and dismantle the pipeline. From that hole-certifies it as an appendix to the essay the astronomer Piero Ranfagni-the Sun entered the chapel at the end of October and beginning to lick the altar in early December, in tempore Adventi. Advancing imperceptibly day by day, the stain of light touched the heart of the altar in the days of the Solstice, in Navitate Domini Nostri j. Christi. Other subsidies tell the story of the belt, delivered by the apostle Thomas and Lady brought from the Holy land to Lawn by Michele Dagomari, its various movements inside the Cathedral; previous analyses the restoration on the great fresco cycle by Agnolo Gaddi and techniques used, which led to a long-lasting result that future generations can enjoy.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Agnolo Gaddi e la Cappella della Cintola. La storia, l'arte, il restauro"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Due lastre istoriate a Montemonaco firmate dai maestri scultori Guitonio e Atto libro di Sensi Mario
Due lastre istoriate a Montemonaco firmate dai maestri scultori Guitonio e Atto
libro di Sensi Mario 
edizioni Ist. Nazionale di Archeologia
consegna in 24 ore
€ 10,00
Sedes sapientiae. A study of a thirteenth century umbro-abruzzese wooden sculpture libro di Mor Luca
Sedes sapientiae. A study of a thirteenth century umbro-abruzzese wooden sculpture
libro di Mor Luca 
edizioni Eventi & Progetti Editore
consegna in 24 ore
€ 25,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Agnolo Gaddi e la Cappella della Cintola. La storia, l'arte, il restauro"