ricerca
avanzata

Riprendetevi la faccia

di Barbara Alberti edito da Mondadori, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 17,50
  • € 7,88
  • Risparmi il 55% (€ 9,62)

Riprendetevi la faccia: "Donne stiamo attente, ci stanno levando tutto! Se ci levano anche la vecchiaia siamo fritte." Questo libro è un manifesto, uno scatto d'orgoglio, un richiamo alle armi: "Donne, che ci è successo? Dove siete? Dove siamo? In una mano la ramazza, nell'altra il biberon, nell'altra il computer, nell'altra la biancheria sexy, nell'altra i vecchi da curare. E adesso bisogna pure essere fighe fino a ottant'anni". "Riprendetevi la faccia" è un foglio di resistenza contro la dittatura dell'eterna giovinezza, contro la pressione sociale al botulino, la sistematica ridicolizzazione della donna che invecchia: "Ma allora una che deve fare? Spararsi a cinquant'anni?". Le streghe sono tornate, a quanto pare, e non si sono fatte la plastica. Ma niente femminismo vittimista, per carità: "Qui non si tratta di lagnarsi, ma di resistere a un ricatto. Chi se lo immaginava che si sarebbe dovuto ricominciare daccapo, che nuove fregature si sarebbero inventate, che la nostra sottomissione avrebbe preso altre forme?
"Women we're careful, we're removing everything! If we stand even the old age we're fried. " This book is a manifesto, a shot of pride, a call to arms: "Women, which happened to us? Where are you? Where are we? In one hand the broom in the other bottle, the other the computer, in the other the sexy lingerie, in the other the old to treat. And now we must as well be cunt up to eighty years ". "Take back your face" is a sheet of resistance against the dictatorship of eternal youth, against social pressure to Botox, the systematic ridiculing ageing woman: "But then you have to do? Shoot yourself in fifty years? ". The witches are back, apparently, and they are made of plastic. But no feminism nor complaining, for heaven's sake: "this isn't about complaining, but to resist blackmail. Who knew that he would have to start over, that new disappointments were invented, that our submission would take other forms?

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Riprendetevi la faccia" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Remainders. Libri Nuovi Scontati: Biografie, Dizionari, Manuali, Saggi, Classici

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Riprendetevi la faccia"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Riprendetevi la faccia"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Riprendetevi la faccia"
Brava!
sara ave, 2012-07-26
5

Questo libro mi ha commossa. Barbara Alberti non è mai banale; come lei rivendico il diritto ad invecchiare e prepararmi così all’appuntamento con la morte. Brava Barbara!

"Riprendetevi la faccia"
ultimo libro
etnice, 2011-07-30
5

E’ solo un pretesto per dire a BARBARA ALBERTI (se mail mi leggera’!!!) che ho ascoltato, onestamente per caso, il suo sproloquio su PENELOPE TESSE LA TELA domenica scorsa. Mi e’ piaciuto tantissimo ed ho notato nel suo dire,proporre, recitare qualcosa di veramente unico e reale.Grazie BARBARA per avermi dato questa opportunita’. Ti vedrei molto bene in questa povera Italia come Ministro della Cultura. Peccato che la mia voce, con poco fiato, non serva a nulla. Grazie ancora per avermi fatto capire molto chiaramente che tutti quelli che sono oggi al governo sono tanti PENELOPE che solo tessono per poi distruggere. Un poco dei mercenari che noi paghiamo