ricerca
avanzata

Il cerchio di gesso. Primo Levi narratore e testimone

di Franco Baldasso edito da Pendragon, 2007

  • Prezzo di Copertina: € 14,00
  • € 11,90
  • Risparmi il 15% (€ 2,10)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

L’analisi di Baldasso si concentra sui due volti della figura di Primo Levi, sul suo porsi come “centauro”, narratore e narrato. È proprio l’assurdità, l’incapacità di trovare un senso all’interno del campo di concentramento a far nascere in lui la necessità di raccontare e raccontarsi. La sua opera (“Se questo è un uomo” in particolare) assume quindi una funzione storica ed al contempo una liberatoria tesa a scongiurare l’incubo di non essere creduto. Il libro si configura come un’indagine sulla produzione letteraria del chimico torinese, prende in considerazione tutti i punti focali della sua scrittura e della sua persona attingendo da dichiarazioni, interviste e pubblicazioni minori. Il risultato è un’ottimo affresco della figura di Levi che diventa inevitabilmente una riflessione sul dramma della Shoah e sull’impossibilità di narrarla fino in fondo; come Levi afferma, la sua narrazione ha infatti un punto di vista parziale: è condotta dalla prospettiva del sopravvissuto perché “[...] la demolizione condotta a termine, l’opera compiuta, non l’ha raccontata nessuno, come nessuno è mai tornato a raccontare la sua morte.”

Recensione Unilibro a cura di l.p.

Promozione Il libro "Il cerchio di gesso. Primo Levi narratore e testimone" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il cerchio di gesso. Primo Levi narratore e testimone"

Dello stesso autore: Baldasso Franco

-15%

Curzio Malaparte la letteratura crudele. Kaputt, La pelle e la caduta della civiltà europea libro di Baldasso Franco
Curzio Malaparte la letteratura crudele. Kaputt, La pelle e la caduta della civiltà europea
libro di Baldasso Franco 
edizioni Carocci collana Lingue e letterature Carocci;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 13,00
€ 11,05
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Lucchetti babbani e medaglioni magici. Harry Potter in italiano: le sfide di una traduzione libro di Katerinov Ilaria
Lucchetti babbani e medaglioni magici. Harry Potter in italiano: le sfide di una traduzione
libro di Katerinov Ilaria 
edizioni Camelozampa collana I draghi;
consegna in 24 ore
€ 12,90
Virtù dell'odio. Loius-Ferdinand Céline libro di Sanavio Piero
Virtù dell'odio. Loius-Ferdinand Céline
libro di Sanavio Piero 
edizioni Raffaelli
consegna in 24 ore
€ 20,00

-15%

Les barisiens. Letteratura di una capitale di periferia (1850-2010) libro di Pegorari Daniele M.
Les barisiens. Letteratura di una capitale di periferia (1850-2010)
libro di Pegorari Daniele M. 
edizioni Stilo collana Officina;
consegna in 24 ore
€ 30,00
€ 25,50
Poesia e preghiera nel '900. Clemente Rebora, Cristina Campo, David Maria Turoldo libro di Antonini Bernardo Farnetti Monica Secchieri Filippo Scarca G. (cur.)
Poesia e preghiera nel '900. Clemente Rebora, Cristina Campo, David Maria Turoldo
libro di Antonini Bernardo  Farnetti Monica  Secchieri Filippo  Scarca G. (cur.) 
edizioni Pazzini collana Monastica;
consegna in 24 ore
€ 10,00

-15%

Viaggio a Echo Spring. Storie di scrittori e alcolismo libro di Laing Olivia
Viaggio a Echo Spring. Storie di scrittori e alcolismo
libro di Laing Olivia 
edizioni Il Saggiatore collana La cultura;
consegna in 24 ore
€ 24,00
€ 20,40
Vivere la propria contraddizione. Immanenza e trascendenza in
Vivere la propria contraddizione. Immanenza e trascendenza in "Ossi di seppia" di Eugenio Montale
libro di Tortora Massimiliano 
edizioni Pacini Editore collana Testi e culture in Europa;
consegna in 24 ore
€ 15,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il cerchio di gesso. Primo Levi narratore e testimone"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Il cerchio di gesso. Primo Levi narratore e testimone"
l.p., 2011-11-30
4

L’analisi di Baldasso si concentra sui due volti della figura di Primo Levi, sul suo porsi come “centauro”, narratore e narrato. È proprio l’assurdità, l’incapacità di trovare un senso all’interno del campo di concentramento a far nascere in lui la necessità di raccontare e raccontarsi. La sua opera (“Se questo è un uomo” in particolare) assume quindi una funzione storica ed al contempo una liberatoria tesa a scongiurare l’incubo di non essere creduto. Il libro si configura come un’indagine sulla produzione letteraria del chimico torinese, prende in considerazione tutti i punti focali della sua scrittura e della sua persona attingendo da dichiarazioni, interviste e pubblicazioni minori. Il risultato è un’ottimo affresco della figura di Levi che diventa inevitabilmente una riflessione sul dramma della Shoah e sull’impossibilità di narrarla fino in fondo; come Levi afferma, la sua narrazione ha infatti un punto di vista parziale: è condotta dalla prospettiva del sopravvissuto perché “[...] la demolizione condotta a termine, l’opera compiuta, non l’ha raccontata nessuno, come nessuno è mai tornato a raccontare la sua morte.”