ricerca
avanzata

Eugenia Grandet

di Balzac Honoré de edito da BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2007

Informazioni bibliografiche del Libro

 

"Non c’era nessuno che non fosse persuaso che il signor Grandet avesse un tesoro particolare, un nascondiglio pieno di luigi, e che nottetempo non si concedesse le ineffabili gioie che procura la vista di un gran mucchio d’oro. Gli spilorci ne avevano una specie di certezza vedendo gli occhi del buonuomo, ai quali il giallo metallo pareva aver comunicato i propri riflessi". La storia di Eugenia Grandet, prima d’essere vicenda d’una fanciulla e della sua vita, è la storia di questo padre e della sua cassetta ricolma di risparmi sonanti, capaci di dare ad un’anima pia, com’è quella del signor Grandet, inevitabilmente "certe abitudini indefinibili, dei moti furtivi, avidi, misteriosi, che sfuggono ai più". Il signor Grandet, "come un vecchio bottegaio che indovinava quando fabbricare mille botti e quando fabbricarne solo cinquecento", non fallisce una sola speculazione, sa quando deve vendere, sa quando deve acquistare: sa come e quanto deve preservare, conservare, segregare per fare -alla fine, solo alla fine- di conto. Colosso privato dell’avidità, altra forma del molieriano Arpagone, Grandet ha "della tigre e del serpente boa: sa acquattarsi, rannicchiarsi, guatare a lungo la sua preda, slanciarsi; poi apre le fauci della propria borsa, vi inghiotte il suo carico di scudi e si corica tranquillo: come il serpente che digerisce, impassibile, freddo, metodico". Impassibile, freddo, metodico, Balzac ci offre il proprio tempo (ed il nostro tempo) attraverso una maschera arcigna, acre, devota allasola "religione dell’oro". Ad Eugenia, sua figlia, il compito di renderne evidenti le debolezze presunte, celate sotto gli abiti, meglio: riposte - con le monete e le carte - nella cassetta celata e bramata.

Recensione Unilibro a cura di Alex Toppi

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Eugenia Grandet"

Sono disponibili anche queste edizioni di

Eugenia Grandet libro di Balzac Honoré de
Eugenia Grandet
Balzac Honoré de
edizioni Janus
Classici
, 1970
€ 6,20
Eugenia Grandet libro di Balzac Honoré de
Eugenia Grandet
Balzac Honoré de
edizioni Janus
Centauro
, 1970
€ 7,75
Dello stesso autore: Balzac Honoré de
Il medico di campagna libro di Balzac Honoré de
Il medico di campagna
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Garzanti collana I grandi libri;
in pubblicazione
€ 10,00
Le illusioni perdute libro di Balzac Honoré de
Le illusioni perdute
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Mondadori collana Oscar classici;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 13,50
Piccole miserie della vita coniugale libro di Balzac Honoré de
Piccole miserie della vita coniugale
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Edizioni Theoria collana Futuro anteriore;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 12,00

-10%

Il figlio maledetto. Testo francese a fronte libro di Balzac Honoré de
Il figlio maledetto. Testo francese a fronte
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Marsilio collana Letteratura universale;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 18,00
€ 16,20

-10%

Papà Goriot libro di Balzac Honoré de
Papà Goriot
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Edizioni Clandestine collana Highlander;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 10,00
€ 9,00
Fisiologia dell'impiegato libro di Balzac Honoré de
Fisiologia dell'impiegato
libro di Balzac Honoré de 
edizioni Elliot collana Manubri;
€ 10,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-10%

Oliver Twist letto da Tommaso Ragno libro di Dickens Charles
Oliver Twist letto da Tommaso Ragno
libro di Dickens Charles 
edizioni Emons Edizioni collana Classici;
consegna in 24 ore
€ 18,90
€ 17,01
Il viaggiatore libro di Boschwitz Ulrich Alexander Graf P. (cur.)
Il viaggiatore
libro di Boschwitz Ulrich Alexander  Graf P. (cur.) 
edizioni Rizzoli collana Scala stranieri;
consegna in 24 ore
€ 19,00
Mia cugina Phillis libro di Gaskell Elizabeth Marroni F. (cur.)
Mia cugina Phillis
libro di Gaskell Elizabeth  Marroni F. (cur.) 
edizioni Marsilio collana Letteratura universale. Elsinore;
consegna in 24 ore
€ 15,49
Sessanta racconti libro di Buzzati Dino
Sessanta racconti
libro di Buzzati Dino 
edizioni Mondadori collana Oscar moderni;
consegna in 24 ore
€ 14,50

-15%

Racconti libro di Benjamin Walter
Racconti
libro di Benjamin Walter 
edizioni Einaudi collana Letture Einaudi;
consegna in 24 ore
€ 18,00
€ 15,30

-20%

I miserabili. Ediz. integrale libro di Hugo Victor
I miserabili. Ediz. integrale
libro di Hugo Victor 
edizioni Crescere collana Grandi classici;
consegna in 24 ore
€ 17,90
€ 14,32

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Eugenia Grandet"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Eugenia Grandet"
Un uomo ricchissimo
Alex Toppi, 2011-12-07
4

"Non c’era nessuno che non fosse persuaso che il signor Grandet avesse un tesoro particolare, un nascondiglio pieno di luigi, e che nottetempo non si concedesse le ineffabili gioie che procura la vista di un gran mucchio d’oro. Gli spilorci ne avevano una specie di certezza vedendo gli occhi del buonuomo, ai quali il giallo metallo pareva aver comunicato i propri riflessi". La storia di Eugenia Grandet, prima d’essere vicenda d’una fanciulla e della sua vita, è la storia di questo padre e della sua cassetta ricolma di risparmi sonanti, capaci di dare ad un’anima pia, com’è quella del signor Grandet, inevitabilmente "certe abitudini indefinibili, dei moti furtivi, avidi, misteriosi, che sfuggono ai più". Il signor Grandet, "come un vecchio bottegaio che indovinava quando fabbricare mille botti e quando fabbricarne solo cinquecento", non fallisce una sola speculazione, sa quando deve vendere, sa quando deve acquistare: sa come e quanto deve preservare, conservare, segregare per fare -alla fine, solo alla fine- di conto. Colosso privato dell’avidità, altra forma del molieriano Arpagone, Grandet ha "della tigre e del serpente boa: sa acquattarsi, rannicchiarsi, guatare a lungo la sua preda, slanciarsi; poi apre le fauci della propria borsa, vi inghiotte il suo carico di scudi e si corica tranquillo: come il serpente che digerisce, impassibile, freddo, metodico". Impassibile, freddo, metodico, Balzac ci offre il proprio tempo (ed il nostro tempo) attraverso una maschera arcigna, acre, devota allasola "religione dell’oro". Ad Eugenia, sua figlia, il compito di renderne evidenti le debolezze presunte, celate sotto gli abiti, meglio: riposte - con le monete e le carte - nella cassetta celata e bramata.