ricerca
avanzata

L'eleganza del riccio

di Muriel Barbery edito da E/O, 2014

  • Prezzo di Copertina: € 9,90
  • € 9,41
  • Risparmi il 5% (€ 0,49)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: L'eleganza del riccio
  • AutoreMuriel Barbery
  • Editore: E/O
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • Genere: LETTERATURE STRANIERE: TESTI
  • Pagine: 318
  • Traduttore: Caillat E.; Poli C.
  • ISBN-10: 8866324787
  • ISBN-13:  9788866324782

 

L'eleganza del riccio: Siamo a Parigi in un elegante palazzo abitato da famiglie dell'alta borghesia. Dalla sua guardiola assiste allo scorrere di questa vita di lussuosa vacuità la portinaia Renée, che appare in tutto e per tutto conforme all'idea stessa della portinaia: grassa, sciatta, scorbutica e teledipendente. Invece, all'insaputa di tutti, Renée è una coltissima autodidatta, che adora l'arte, la filosofia, la musica, la cultura giapponese. Poi c'è Paloma, la figlia di un ministro ottuso; dodicenne geniale, brillante e fin troppo lucida che, stanca di vivere, ha deciso di farla finita (il 16 giugno, giorno del suo tredicesimo compleanno, per l'esattezza). Fino ad allora continuerà a fingere di essere una ragazzina mediocre e imbevuta di sottocultura adolescenziale come tutte le altre. Due personaggi in incognito, quindi, diversi eppure accomunati dallo sguardo ironicamente disincantato, che ignari l'uno dell'impostura dell'altro si incontreranno grazie all'arrivo di monsieur Ozu, un ricco giapponese, il solo che saprà smascherare Renée e il suo antico, doloroso segreto.
We are in Paris in an elegant building inhabited by families of the upper middle class. From his assists the flow of guardiola this luxurious life voidness la portinaia Ren??e, who appears in all respects in accordance with the idea of Concierge: fat, frumpy, grumpy and couch potato. However, unbeknownst to all, Ren??e is a highly educated autodidact, who loves art, philosophy, music, Japanese culture. Then there's Paloma, a Minister's daughter obtuse; Twelve brilliant, bright and shiny, too tired of living, decided to end it all (June 16, the day of her thirteenth birthday, to be exact). Until then will continue to pretend to be a poor girl and adolescent subculture soaked as any other. Two characters in disguise, so different yet ironically disenchanted gaze sharing, unaware of each other's imposture will meet with the arrival of monsieur Ozu, a rich Japanese, who will only unmask Ren??e and her old, painful secret.

Promozione Il libro "L'eleganza del riccio" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'eleganza del riccio"

Sono disponibili anche queste edizioni di

L'eleganza del riccio libro di Barbery Muriel
L'eleganza del riccio
Barbery Muriel
edizioni E/O
Dal mondo
, 2007
€ 18,00

-5%

L'eleganza del riccio libro di Barbery Muriel
L'eleganza del riccio
Barbery Muriel
edizioni E/O
Tascabili e/o
, 2012
€ 12,90
€ 12,30
Dello stesso autore: Barbery Muriel

-5%

Uno strano paese libro di Barbery Muriel
Uno strano paese
libro di Barbery Muriel 
edizioni E/O collana Dal mondo;
€ 18,00
€ 17,10
L'eleganza del riccio libro di Barbery Muriel
L'eleganza del riccio
libro di Barbery Muriel 
edizioni E/O collana Dal mondo;
€ 18,00

-5%

Vita degli elfi libro di Barbery Muriel
Vita degli elfi
libro di Barbery Muriel 
edizioni E/O collana Tascabili e/o;
€ 9,00
€ 8,55

-5%

Estasi culinarie libro di Barbery Muriel
Estasi culinarie
libro di Barbery Muriel 
edizioni E/O
€ 8,80
€ 8,36

-5%

Vita degli elfi libro di Barbery Muriel
Vita degli elfi
libro di Barbery Muriel 
edizioni E/O collana Dal mondo;
€ 18,00
€ 17,10

-5%

Gourmandise libro di BARBERY MURIEL
Gourmandise
libro di BARBERY MURIEL 
edizioni Sodis
€ 9,30
€ 8,84
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-5%

Baci da Polignano libro di Bianchini Luca
Baci da Polignano
libro di Bianchini Luca 
edizioni Mondadori collana Scrittori italiani e stranieri;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 17,10

-5%

Oceano 2012 libro di Caron G. Luigi
Oceano 2012
libro di Caron G. Luigi 
edizioni Lampi di Stampa collana Altri titoli;
disponibilità immediata
€ 11,00
€ 10,45

-5%

Il peso del mondo libro di Handke Peter
Il peso del mondo
libro di Handke Peter 
edizioni Guanda collana Prosa contemporanea;
disponibilità immediata
€ 14,00
€ 13,30

-5%

Illazioni su una sciabola libro di Magris Claudio
Illazioni su una sciabola
libro di Magris Claudio 
edizioni Garzanti collana Elefanti bestseller;
disponibilità immediata
€ 12,00
€ 11,40
Teroldego libro di Loperfido Pino
Teroldego
libro di Loperfido Pino 
edizioni Curcu & Genovese Ass.
disponibilità immediata
€ 15,00

-5%

La strada di casa libro di Haruf Kent
La strada di casa
libro di Haruf Kent 
edizioni NN Editore collana Varia;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 17,10

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'eleganza del riccio"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L'eleganza del riccio"
trattatello di filosofia spicciola
,
3

Un romanzo che è diventato un cult questo “L’eleganza del riccio” della professoressa Muriel Barbery (prima dell’esploit editoriale di questa sua seconda opera è stata infatti insegnante di filosofia) e che ha vinto numerosi premi letterari. La storia è semplice: l’incontro tra una modesta portinaia ed un’adolescente ribelle, entrambe costrette a portare una maschera per nascondere il loro vero io, entrambe disgustate dalla fatuità del mondo che le circonda, entrambe alla ricerca di un qualcosa di più alto. In realtà un semplice filo conduttore per eleganti disquisizioni su vita ed arte, su bellezza e filosofia, sulla società occidentale confrontata con quella orientale. “Da primati quali siamo, la nostra attività consiste essenzialmente nel mantenere e curare il nostro territorio affinché ci protegga e ci soddisfi, nell’arrampicarci o almeno nel non scendere nella scala gerarchica della tribù, e nel fornicare in tutti i modi possibili – foss’anche con la fantasia – sia per il piacere che per la discendenza promessa. Allo stesso modo usiamo una parte non trascurabile della nostra energia per intimidire o sedurre, perché queste due strategie da sole assicurano la brama territoriale, gerarchica o sessuale che anima il nostro conatus.”

"L'eleganza del riccio"
L’eleganza dell’autenticità
,
5

L’unico dispiacere nel leggere questo libro è stato non conoscere il francese e non poterlo leggere in lingua originale. L’ottima traduzione, comunque, permette di cogliere i giochi sapienti che l’autrice fa con le parole e le assonanze. Una musica per le orecchie (e chissà che bello in francese!). I personaggi si dividono tra persone autentiche, e per questo coerenti ed eleganti, ma per lo stesso motivo quasi staccate dal resto del mondo, e individui ipocriti e "volgari". Tra i primi troviamo la dodicenne Paloma, una ragazzina geniale che ha deciso lucidamente di suicidarsi per dare un senso alla vita. La portinaia Renee che, pur essendo molto colta e intelligente, si finge tonta e ignorante per non dare nell’occhio. E il signor Kakuro Ozu, ricco giapponese contrario ad ogni differenziazione di classe. Dall’altra parte abbiamo i genitori e la sorella di Paloma, intellettuali e assolutamente snob, noiosi e superficiali, e gli abitanti del palazzo, talmente classisti da non considerare come una persona Renee, la portinaia. Finale a sorpresa! Un romanzo da leggere

"L'eleganza del riccio"
L’ ELEGANZA DEL RICCIO
,
4

Barbery Muriel ci fa entrare in un palazzo parigino facendoci conoscere i ricchi borghesi che lo abitano. Le voci narranti sono due: Renée, cinquantaquattrenne, portinaia del condominio, con una formazione scolastica di basso livello, dall’aspetto e dai modi poco gradevoli, perennemente chiusa nella sua guardiola in compagnia del suo gatto e della televisione; Paloma, la dodicenne del quinto piano, imbronciata come solo gli adolescenti inquieti possono esserlo nella costante ricerca della propria identità. Queste due donne tanto diverse agli occhi degli altri eppure così uguali da riconoscersi come "anime gemelle" perché, da brave dissimulatrici, cercano di preservare il loro ecosistema. In verità Renée ama la musica, l’arte e la cultura giapponese, è una divoratrice di libri ed un’acuta osservatrice; Paloma, dall’intelligenza sconvolgente, ha deciso di suicidarsi il giorno del suo tredicesimo compleanno dal momento che tutto quello che la circonda non le assomiglia, non la stupisce né la interessa. Grazie al ricco giapponese Kakuro Ozu, nuovo inquilino del palazzo, attento a tutto ciò che lo circonda, le due protagoniste si avvicineranno, così come le loro narrazioni diventando parallele. Paloma ci insegna che le persone come Renée sono le uniche che vale la pena conoscere, osservare e dalle quali trare esempio, "le persone che hanno l’eleganza del riccio, fuori protetti da aculei, ma dentro semplici e raffinati come ricci, fintamente indolenti risolute solitarie e terribilmente eleganti."

"L'eleganza del riccio"
L`eleganza del riccio
,
4

Testo impegnativo scritto con un registro linguistico più complesso del solito. Comunque soprattutto nella seconda parte le pagine scorrono più velocemente. Finale inaspettato. Libro consigliato

"L'eleganza del riccio"
l’’eleganza del riccio
,
2

Unici i personaggi della portinaia e della bimba che nell’eta adolescenziale si vuol suicidare nel giorno del suo compleanno. La portinaia vuol fare semplicemente il suo mestiere senza far trapelare la sua doppia pesonalità. Ma al giorno d’oggi se hai una laurea la sbandieri hai quattro venti. Per la bimba troppo matura, e’ quasi inverosimile. Poi per fortuna entra un altro personaggio l’inquilino Kakuro che smuove un po le acque. Sartisa 20 novembre 2010

"L'eleganza del riccio"
Evviva i ricci!
,
4

Stupendo. Godibilissimo e allo stesso tempo, denunciante la superficialità, i pregiudizi e l’ipocrisia che ci macchiano il comportamento, a discapito della cultura che, anche se c’è, non è un antidoto ai difetti di cui sopra. E a discapito anche dell’età che, se giovane, come la cultura, non è un antidoto ai difetti di cui sopra. Neanche l’essere una Buona Penna è un antidoto ai difetti di cui sopra. si parla di bellezza, arte, caducità... in modo positivo. Qualche frase? no ce ne sono troppe. leggetelo.

"L'eleganza del riccio"
L’’eleganza del riccio
,
4

Parigi. Rue de Grenell, 7. Sullo sfondo un elegante condominio abitato da famiglie alto-borghesi: ministri, deputati, burocrati; eppure Muriel Barbery non ha scelto tra questi elevati personaggi la protagonista del suo romanzo. L’autrice ha preferito fermarsi al piano terra del bel palazzo e dove, sulla soglia della sua casa, troviamo Renèe, la portinaia. Apparentemente Renèe soddisfa tutti i luoghi comuni legati a questa figura: è una donna sciatta, sempre con la tv accesa su programmi mediocri, è scorbutica e commette numerosi errori di lessico e sintassi non appena apre la bocca per pronunciare qualche frase. In realtà, già dalle prime pagine del libro, scopriamo una Reneè molto diversa, una "clandestina", che nasconde la sua vera natura al mondo. La portinaia è un’autodidatta, povera ma colta; intelligente, perspicace, amante della musica classica e della buona cucina; dell’arte e della filosofia; della cultura orientale e dei film di Ozu, regista giapponese d’elite. E’ una portinaia che molti considererebbero fuori dell’ordinario: disquisisce di Marx e della sua Ideologia tedesca e sussulta al sentir pronunciare ai ricchi e colti condomini, strafalcioni grammaticali d’ogni genere. Eppure questa donna ha scelto di non mostrare al mondo il suo Vero Sè, ma di conformarsi in tutto e per tutto, con lucida razionalità, a ciò che ci si aspetta da una portinaia. Accanto alle sue confessioni, leggiamo quelle di un’altra piccola protagonista del romanzo: Paloma Josse vive nello stabile di Rue de Grenelle proprio come Renèe, ma è la figlia dodicenne di un ricco ex ministro; una ragazzina di grande intelligenza, molto più matura della sua età a cui va stretto il ruolo della bambina ricca di buona famiglia. Paloma è talmente matura che ha deciso di suicidarsi nel giorno del suo compleanno e le sue riflessioni, i suoi pensieri rappresentano la ricerca incessante di qualcosa per cui valga la pena continuare a vivere. Nello stesso luogo convivono, dunque, due figure in incognito, due persone che insistono nell’occultare la loro vera natura. Sarà l’arrivo di un nuovo condomino, monsieur Ozu, giapponese ricco e raffinato, a farle incontrare e riconoscere come tali e sarà proprio Paloma a dire di Reneè che possiede L’eleganza del Riccio, "fuori protetta da aculei, dentro semplice e raffinata come i ricci, animaletti fintamente indolenti, risolutamente solitari e terribilmente eleganti". Nonostante le insistenti e complesse riflessioni filosofiche, Muriel Barbery costruisce una storia affascinante, profonda, dal finale inaspettato, che stimola ad andare oltre il pregiudizio e il luogo comune e a cercare nell’Altro, diverso da noi, un elegante riccio che, forse, non aspetta altro che essere liberato dalla sua corazza e potersi mostrare per ciò che è realmente.

"L'eleganza del riccio"
,
4

io lo sto leggendo ora, certo sono d’accordo che la vita delle due protagoniste non debba essere vista come il fulcro del libro, ma ciò che conta è il loro sguardo su ciò che le circonda, sul quel mondo leggero e ipocrita nel quale si confrontano ogni giorno con ironia e distacco. la scrittura indaga l’animo umano più di quanto si creda!

"L'eleganza del riccio"
eleganza del riccio
,
3

l ho letto...un pò noioso ma poi ho preso il via ed è stato divertente...bello...consigliatomi da una mamma d una mi amika..

"L'eleganza del riccio"
,
1

Banale e noioso. Fintamente libero.

Visualizza tutti i commenti a L'eleganza del riccio