ricerca
avanzata

Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari

di Barucci E. (cur.) Messori M. (cur.) edito da EGEA, 2009

  • Prezzo di Copertina: € 22,50
  • € 19,13
  • Risparmi il 15% (€ 3,37)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari: La crisi finanziaria, innescata dalle insolvenze nei mutui subprime dell'estate 2007, rappresenta la prima crisi globale nella storia del sistema economico internazionale. È una crisi profonda: di fronte alla più grave recessione del secondo dopoguerra, non si sono ancora individuati efficaci interventi di policy per correggere i più gravi squilibri di sistema e ripristinare la fiducia degli operatori. Ciò che colpisce non è tanto la magnitudo delle forze destabilizzanti, quanto il repentino stravolgimento del sistema di regole faticosamente sedimentato negli ultimi venti anni. Le interpretazioni della crisi oscillano fra due polarità: la riduzione degli attuali squilibri a una fase ciclica particolarmente severa ma "normale"; una rottura di sistema di portata così radicale da segnare la fine degli attuali assetti economici. Queste due polarità sfociano in opposte ricette. La prima ritiene sufficiente qualche aggiustamento per facilitare una rapida ripresa ciclica e il ritorno alla situazione preesistente; la seconda sostiene invece la necessità di un più invasivo ruolo dello stato e il ripristino di una regolamentazione direttiva. La tesi di questo libro è intermedia: la stabilità e l'efficienza dei mercati richiedono una regolamentazione più stringente sia degli intermediari che dei mercati, con un contenuto innalzamento dei livelli di standardizzazione dei prodotti finanziari; ma tale regolamentazione non deve essere distorsiva né bloccare le innovazioni finanziarie.
The financial crisis, triggered by defaults on subprime mortgages in the summer 2007, represents the first global crisis in the history of the international economic system. And a deep crisis: facing the deepest recession after World War II, have not yet identified the most effective policy interventions to correct imbalances and restore the confidence of the operators. What is striking is not so much the magnitude of destabilizing forces, as the sudden distortion of the rules system laboriously sedimented over the past twenty years. The interpretations of the crisis range between two polarities: the reduction of the current imbalances in a cyclical phase especially severe but "normal"; a radical flow system to mark the end of the existing economic structures. These two polarities result in opposite recipes. The first considers sufficient some adjustment to facilitate a rapid cyclical recovery and a return to the situation which already prevails; the second argues the need for more invasive role of the State and restore a regulatory directive. The thesis of this book is intermediate: stability and efficiency of markets require stricter regulation of financial markets, both with rising levels of standardization of financial products; but such regulation should not be biased or block financial innovations.

Promozione Il libro "Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari"

Dello stesso autore: Barucci E. (cur.); Messori M. (cur.)
Towards the European Banking Union. Achievements and open problems libro di Barucci E. (cur.) Messori M. (cur.)
Towards the European Banking Union. Achievements and open problems
libro di Barucci E. (cur.)  Messori M. (cur.) 
edizioni Passigli collana Astrid;
€ 16,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari"