ricerca
avanzata

La bolla del dollaro. Ovvero i giorni che sconvolgeranno il mondo

di Gianfranco Bellini edito da Odradek, 2013

  • Prezzo di Copertina: € 20,00
  • € 17,00
  • Risparmi il 15% (€ 3,00)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La bolla del dollaro. Ovvero i giorni che sconvolgeranno il mondo: Gianfranco Bellini se n'è andato all'improvviso, al termine di una vita a tutta velocità, com'è stato tipico di una generazione troppo avida di vita e sapere per fermarsi a contemplare le proprie opere. Ma ha lasciato un testo che induce a riconsiderare il capitale finanziario - o, come si dovrebbe dire, il capitale fittizio - alla luce di una domanda tanto semplice quanto decisiva: per quanto tempo ancora il dollaro - come mezzo di pagamento globale e moneta di riserva - può tenere il centro della scena? Ora che il sistema non sembra più reagire agli "stimoli" che le banche centrali inventano a pie' sospinto, proprio ora continuare a "stampare moneta" serve solo a mantenere una parvenza di circolazione "normale". Gli Stati Uniti fanno così dal 1971, scaricando per questa via gran parte dei propri problemi sul resto del mondo, pagando merci reali con "carta" e agitando le armi per restare "credibili". La domanda a cui Bellini cerca risposta è quindi: fino a quando questo stampare moneta sarà in qualche misura "efficace"? Questa bolla "deve" esplodere, è nella sua natura. Si tratta di capire se la conseguente, e già visibile, "crisi di egemonia" degli Stati Uniti si produrrà nelle forme di un "passaggio di testimone" tra l'impero dominante e un possibile successore; oppure in una fuoriuscita dal modo di produzione attuale (o perlomeno dalla sua fase "imperialista"). Oppure ancora in una conflagrazione generale.
Milan badelj is gone all of a sudden, at the end of a life at full speed, as was typical of a generation too greedy of life and know to stop to contemplate their work. But he left a text which causes it to reconsider financial capital--or, as you would say, the fictitious capital-in the light of a question as simple as decisive: how long will the dollar--the global reserve currency and as a means of payment ??? can take center stage? Now that the system no longer seems to react to "stimuli" that central banks make up a pie ' driven, right now continue to "print money" only serves to maintain some semblance of "normal" circulation. The United States does so since 1971, by downloading this way most of his problems on the rest of the world, paying real goods with "paper" and waving their arms to remain "credible." The question to be answered is this: search Bellini until that printing money will in some measure "effective"? This bubble must burst, is in its nature. This is to figure out if the consequent, and already visible, "crisis of hegemony" of the United States will take place in the form of a "passing the torch" between the dominant and a possible successor; or a spill from the current mode of production (or at least from his stage "imperialist"). Or in a general conflagration.

Promozione Il libro "La bolla del dollaro. Ovvero i giorni che sconvolgeranno il mondo" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La bolla del dollaro. Ovvero i giorni che sconvolgeranno il mondo"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La bolla del dollaro. Ovvero i giorni che sconvolgeranno il mondo"