ricerca
avanzata

Finzioni

di Borges Jorge L. Melis A. (cur.) edito da Adelphi, 2003

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La finzione è un’arte sopraffina, che si esercita scrivendo ad occhi chiusi sulla pagina. Immaginazione, immedesimazione, assenza di confini; buio pesto che si colora e che si colma per avvampi metafisici, per partiture strambe, per invenzioni mai inventate da inventori d’invenzioni. Così la pagina, ch’era bianca, si fa piana piena di strani segni scritti con l’inchiostro: per ogni segno un suono, per ogni suono un’aggiunta fantasiosa. Emergono interi villaggi mai esistiti; emergono biblioteche che hanno scaffali senza limiti; emergono scene spietate di memoria, eventi rimossi o mai accaduti e transiti, decorsi, mutazioni, strane forme di strani esseri di cui si fa fatica a far catalogo. ’Finzioni’ di Borges - con in cui si può scorgere l’orbita della cometa, la crescita dell’albero, la chiacchiera dell’uomo, la musica delle lingue che s’intrecciano e si ricompongono in una Lingua nuova - è tra le forme più alte d’inventiva ben trascritta. Si prenda - a puro titolo d’esempio - Ireneo Funes che accumula e racconta, racconta e accumula, libri e storie e vicende senza porsi un argine, senza avere fine. Ci dice l’autore - in una lontana intervista - che egli "rappresenta metaforicamente l’insonnia" ovvero quel beato fastidio che fa della notte il tempo delle letture - e tuttavia Ireneo Funes è, anche, una meravigliosa rappresentazione di tutti i guitti e di tutti gli uomini che hanno qualcosa da narrare. Tre bicchieri su una tavola. Un remo che penetra le acque del Rio Negro. La favola di Swift come progresso della morte. Ireneo Funes racconta e racconta come raccontano tutti i guitti, tutti gli uomini, tutte le ’Finzioni’.

Recensione Unilibro a cura di Alex Toppi

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Finzioni"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-20%

Finzioni libro di Borges Jorge L.; Melis A. (cur.)
Finzioni
Borges Jorge L.; Melis A. (cur.)
edizioni Adelphi
Gli Adelphi
, 2015
€ 12,00
€ 9,60
Dello stesso autore: Borges Jorge L.; Melis A. (cur.)

-20%

Finzioni libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
Finzioni
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 9,60

-5%

Il Prisma e lo specchio. Testi ritrovati (1919-1929) libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
Il Prisma e lo specchio. Testi ritrovati (1919-1929)
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 25,00
€ 23,75

-5%

La misura della mia speranza libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
La misura della mia speranza
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 16,00
€ 15,20

-5%

Prologhi. Con un prologo ai prologhi libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
Prologhi. Con un prologo ai prologhi
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 20,00
€ 19,00

-5%

Discussione libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
Discussione
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 16,00
€ 15,20

-5%

Inquisizioni libro di Borges Jorge L. Melis A. (cur.)
Inquisizioni
libro di Borges Jorge L.  Melis A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 18,00
€ 17,10
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-20%

I capolavori. Ediz. integrale libro di Némirovsky Irène
I capolavori. Ediz. integrale
libro di Némirovsky Irène 
edizioni Newton Compton Editori collana Grandi tascabili economici. I mammut Gold;
disponibilità immediata
€ 9,90
€ 7,92

-20%

Il giorno della civetta libro di Sciascia Leonardo
Il giorno della civetta
libro di Sciascia Leonardo 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
disponibilità immediata
€ 10,00
€ 8,00
Lo Squalificato libro di Dazai Osamu
Lo Squalificato
libro di Dazai Osamu 
edizioni Feltrinelli collana Universale economica;
disponibilità immediata
€ 7,50

-5%

La città senza ebrei libro di Bettauer Hugo Freschi M. (cur.)
La città senza ebrei
libro di Bettauer Hugo  Freschi M. (cur.) 
edizioni Chiarelettere collana Narrazioni;
disponibilità immediata
€ 15,00
€ 14,25

-5%

La casa e il mondo libro di Tagore Rabindranath
La casa e il mondo
libro di Tagore Rabindranath 
edizioni Fazi collana Le strade;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 17,10
Diario di un parroco di campagna libro di Bernanos Georges
Diario di un parroco di campagna
libro di Bernanos Georges 
edizioni Youcanprint collana RELIGIONE / Spiritualità;
disponibilità immediata
€ 17,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Finzioni"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Finzioni"
La finzione è un’arte sopraffina
,
4

La finzione è un’arte sopraffina, che si esercita scrivendo ad occhi chiusi sulla pagina. Immaginazione, immedesimazione, assenza di confini; buio pesto che si colora e che si colma per avvampi metafisici, per partiture strambe, per invenzioni mai inventate da inventori d’invenzioni. Così la pagina, ch’era bianca, si fa piana piena di strani segni scritti con l’inchiostro: per ogni segno un suono, per ogni suono un’aggiunta fantasiosa. Emergono interi villaggi mai esistiti; emergono biblioteche che hanno scaffali senza limiti; emergono scene spietate di memoria, eventi rimossi o mai accaduti e transiti, decorsi, mutazioni, strane forme di strani esseri di cui si fa fatica a far catalogo. ’Finzioni’ di Borges - con in cui si può scorgere l’orbita della cometa, la crescita dell’albero, la chiacchiera dell’uomo, la musica delle lingue che s’intrecciano e si ricompongono in una Lingua nuova - è tra le forme più alte d’inventiva ben trascritta. Si prenda - a puro titolo d’esempio - Ireneo Funes che accumula e racconta, racconta e accumula, libri e storie e vicende senza porsi un argine, senza avere fine. Ci dice l’autore - in una lontana intervista - che egli "rappresenta metaforicamente l’insonnia" ovvero quel beato fastidio che fa della notte il tempo delle letture - e tuttavia Ireneo Funes è, anche, una meravigliosa rappresentazione di tutti i guitti e di tutti gli uomini che hanno qualcosa da narrare. Tre bicchieri su una tavola. Un remo che penetra le acque del Rio Negro. La favola di Swift come progresso della morte. Ireneo Funes racconta e racconta come raccontano tutti i guitti, tutti gli uomini, tutte le ’Finzioni’.