ricerca
avanzata

Introduzione alla psicologia analitica. Le conferenze di Basilea (1934) di C. G. Jung

di Caramazza E. (cur.) edito da Moretti & Vitali, 2017

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Introduzione alla psicologia analitica. Le conferenze di Basilea (1934) di C. G. Jung: Questo libro è una rivisitazione delle conferenze di Basilea di Cari Gustav Jung (1934), mai tradotte prima in italiano, nelle quali lo psichiatra svizzero espone le idee cardine della sua Psicologia Analitica, mettendo anche in risalto come e perché il suo pensiero diverga da quello di Freud. In esse illustra la sua concezione sulla struttura e le funzioni della psiche nel suo rapporto col mondo interno e col mondo esterno e affronta le grandi tematiche dei complessi a tonalità affettiva, dei sogni e dei miti, che si possono considerare come i sogni fatti dall'umanità nel corso della sua intera storia. Per Jung l'inconscio non è un sottoprodotto della coscienza, bensì la sua matrice: è nella sua oscura profondità che si accende il fuoco della coscienza. Accanto ad uno strato inconscio più superficiale che deriva dall'esperienza di vita personale, vi sarebbe uno strato inconscio più profondo, l'inconscio collettivo, che conserva le tracce filogenetiche della sua evoluzione e che contiene gli archetipi, forme a priori della rappresentazione, capaci di produrre immagini corrispondenti alle esperienze più significative del genere umano: le immagini archetipiche. Come dice Jung, "l'immagine archetipica è l'immagine che l'istinto ha di se stesso". La capacità immaginativa della psiche ha il grande pregio di allontanarci dalla cieca coattività dell'istinto e di farci approdare alla consapevolezza della nostra intenzionalità ed al sentimento della nostra libertà. Peculiarità di queste conferenze, che si svolgono in forma di dialogo con gli uditori, è la capacità di Jung di non esp
This book is a retelling of the Basel Conference of Dear Gustav Jung (1934), never translated before in Italian, in which the Swiss psychiatrist exposes the cornerstones of his analytical psychology, putting emphasis on how and why his thinking diverges from that of Freud. They illustrate his conception on the structure and functions of the psyche in its relationship with the world and with the outside world and take on the big themes of emotional tones, complexes of dreams and myths, which can be considered like dreams made by mankind throughout its entire history. For Jung, the unconscious is not a byproduct of consciousness, but her matrix: is in its dark depths that lights the fire of consciousness. In addition to a more superficial unconscious layer that comes from personal experience, there is a layer deeper unconscious, the collective unconscious, which preserves traces of its phylogenetic evolution and which contains the archetypes, a priori forms of representation, capable of producing images that correspond to the most significant experiences of mankind: the archetypal images. As Jung, "the archetypal image is the image that the instincts of himself". The imaginative capacity of the psyche has the great advantage to turn away from the blind coattivit?? of instinct and let us come to the awareness of our intentionality and the feeling of our freedom. Peculiarities of these conferences, which take place in the form of a dialogue with the listeners, is the ability of Jung not esp

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Introduzione alla psicologia analitica. Le conferenze di Basilea (1934) di C. G. Jung"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Rispecchiamenti dell'anima. Proiezione e raccoglimento interno nella psicologia di C. G. Jung libro di Franz Marie-Louise von
Rispecchiamenti dell'anima. Proiezione e raccoglimento interno nella psicologia di C. G. Jung
libro di Franz Marie-Louise von 
edizioni La Biblioteca di Vivarium collana Jung e dintorni;
consegna in 24 ore
€ 20,00

-15%

Il manuale della felicità. Le dieci regole pratiche che ti miglioreranno la vita libro di Morelli Raffaele
Il manuale della felicità. Le dieci regole pratiche che ti miglioreranno la vita
libro di Morelli Raffaele 
edizioni Mondadori collana Vivere meglio;
consegna in 24 ore
€ 16,00
€ 13,60

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Introduzione alla psicologia analitica. Le conferenze di Basilea (1934) di C. G. Jung"