ricerca
avanzata

Obiettivo Siria. Come CIA, bande criminali e ONG armano il terrorismo, commettono crimini di guerra e falsano le informazioni manipolando l'opinione pubblica

di Tony Cartalucci Nile Bowie edito da Arianna Editrice, 2012

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Obiettivo Siria. Come CIA, bande criminali e ONG armano il terrorismo, commettono crimini di guerra e falsano le informazioni manipolando l'opinione pubblica: Cosa succede realmente in Siria? Due ricercatori indipendenti, esperti di geopolitica, svelano, con una puntuale indagine giornalistica, la Grande Bugia nascosta dietro l'ennesimo conflitto "umanitario" che insanguina il Medio Oriente. La situazione è drammatica: il Paese si dibatte in un cruento scontro civile, oggetto di spietati attacchi da parte di nemici interni ed esterni. La cosiddetta "rivolta siriana" in realtà fa parte di una cinica strategia occidentale che si serve di provocatori, terroristi, fanatici fondamentalisti e ONG corrotte per mascherare il vero obiettivo: colpire uno Stato arabo indipendente. Stesso scenario della Libia, annientata in modo analogo. La strategia messa in atto prevede l'uso del terrorismo - tramite mercenari e criminali che fanno parte della "legione straniera" della CIA - per compiere attentati e stragi e poi addossare la responsabilità di queste violazioni dei diritti umani al governo del paese preso di mira, giustificando così l'intervento militare degli eserciti della NATO su mandato dell'ONU. I mezzi di informazione ci impongono questa Grande Bugia, per cui risulta difficile farsi un'opinione propria, libera e indipendente.
What really happens in Syria? Two independent researchers, experts in geopolitics, reveal, with timely journalistic investigation, the big lie hidden behind yet another "humanitarian" conflict bloodying the Middle East. The situation is dramatic: the country floundering in a bloody civil conflict, the subject of ruthless attacks from internal and external enemies. The so-called "Syrian" in fact is part of a cynical Western strategy that uses provocative, terrorists, fanatical fundamentalists and corrupt NGOS to mask the true goal: hitting independent Arab State. Same scenario of Libya, wiped out in a similar way. The strategy implementation involves the use of terrorism by mercenaries and criminals who are part of the "Foreign Legion" of the CIA--to carry out attacks and massacres and then shift the responsibility for these violations of human rights to the Government of the country being targeted, thus justifying the military intervention of NATO armies on UN mandate. The media require us this big lie, so it is difficult to form an opinion of their own, free and independent.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Obiettivo Siria. Come CIA, bande criminali e ONG armano il terrorismo, commettono crimini di guerra e falsano le informazioni manipolando l'opinione pubblica"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Obiettivo Siria. Come CIA, bande criminali e ONG armano il terrorismo, commettono crimini di guerra e falsano le informazioni manipolando l'opinione pubblica"