ricerca
avanzata

Il romanzo della canzone italiana

di Gino Castaldo edito da Einaudi, 2018

  • Prezzo di Copertina: € 19,00
  • € 16,15
  • Risparmi il 15% (€ 2,85)

Il romanzo della canzone italiana: Rischiamo di dimenticarlo, ora che il nuovo millennio viaggia veloce tra disincarnati suoni virtuali. Ma il Novecento, non è stato forse il secolo della canzone? Se provassimo a mettere qualche migliaio di canzoni in fila una dopo l'altra, in ordine cronologico, otterremmo il piú esauriente, variopinto, veritiero romanzo del Novecento, quantomeno quello che ne racconta meglio l'educazione sentimentale | Grazie a uno straordinario incrocio di congiunture sociali e culturali, la storia della canzone italiana moderna ha un inizio preciso. È la sera del primo febbraio del 1958. Modugno canta Nel blu dipinto di blu e improvvisamente avviene un salto evolutivo. Gli italiani si rendono conto che tutto sta per cambiare, e la canzone volta pagina: inizia un'avventura mirabolante e irripetibile che dura fino ai nostri giorni, passando attraverso la sensibilità dei primi cantautori genovesi, scoprendo le gioie dell'estate e dell'adolescenza del rock'n'roll, crescendo attraverso la rivolta dei gruppi beat, maturando nella rivoluzione promossa da De André, Guccini, Battisti, e nel rinascimento che tra gli anni Settanta e Ottanta porterà la cultura musicale del nostro Paese ai suoi massimi splendori. Fino alle innovazioni che toccano la soglia del 2000. È una storia intensa e profonda nella quale possiamo leggere gioie, emozioni, caratteri, aspirazioni e contraddizioni della nostra identità culturale
We forget, now that the new Millennium travels fast among disembodied virtual sounds. But the twentieth century, was it not the century of song? If we try to put a few thousand songs in a row one after the other, in chronological order, we would get the most comprehensive, novel of the twentieth century, at least colorful, truthful what tells better sentimental education | Thanks to an extraordinary intersection of social and cultural situations, the history of modern Italian song has a definite beginning. It is the evening of the first of February 1958. Modugno Nel blu dipinto di blu sings and suddenly is an evolutionary leap. Italians realize that everything is about to change, and the song turn the page: amazing and unrepeatable starts an adventure that lasts to the present day, passing through the sensibility of the early songwriters genovesi, discovering the joys of summer and Adolescence of rock 'n' roll, growing through the revolt of beat bands, maturing in the revolution promoted by De Andr??, Guccini, Baptists, and the Renaissance that during the 1970s and 1980s will bring the musical culture of our country to its highest Splendors. Up to innovations that touch the threshold of 2000. Is an intense and profound story in which we can read joys, emotions, characters, aspirations and contradictions of our cultural identity

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Il romanzo della canzone italiana" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Scopri tutte le novità appena arrivate #inLibreria!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il romanzo della canzone italiana"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il romanzo della canzone italiana"