ricerca
avanzata

Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»

di Cerasa L. (cur.) edito da Eurilink, 2019

  • Prezzo di Copertina: € 18,00
  • € 15,30
  • Risparmi il 15% (€ 2,70)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»
  • AutoreCerasa L. (cur.)
  • Editore: Eurilink
  • Collana: Campus , Nr. 62
  • Data di Pubblicazione: 2019
  • Genere: scienze sociali
  • ArgomentiMass-media Informazione
  • Curatore: Cerasa L.
  • ISBN-10: 8885622615
  • ISBN-13:  9788885622616

 

Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»: Sul piano geopolitico la fabbrica globale delle menzogne oggetto dell'indagine sviluppata in questo studio, scritto a più mani da analisti, inviati e reporter, diretti testimoni di quegli accadimenti che ridisegnano continuamente i rapporti di forza globali tra le grandi potenze dopo la fine della contrapposizione tra i due blocchi, è da considerarsi come la prosecuzione pratica della guerra fredda combattuta con altri mezzi. Messe nelle retrovie le testate nucleari e il vecchio spionaggio semprevivo (da Ian Fleming a Ken Follett), dalla caduta del Muro eserciti di "spin doctor" e di "troll" si fronteggiano con gelida professionalità rimanendo dietro un computer, ben lontani dall'odore del sangue e dalla polvere, quelli sì molto poco virtuali, che contribuiscono a versare e sollevare con le loro tastiere. La posta in palio: riuscire ad accaparrarsi la nostra fiducia e la nostra indignazione per arruolarci contro i "cattivi" nell'esercito dei "buoni". Con le "Fake news" ci si distacca dalla bugia e dalla "bufala" inconsapevole per arrivare alla dimensione immorale della malafede e del dolo e oltre, fino al tentativo di manipolazione sistematica della fede pubblica. Ne sono esempi evidenti la manipolazione dei risultati elettorali e dei mercati attraverso la fabbricazione - su scala mondiale di false notizie, operata da parte di governi, multinazionali e potenti lobby economiche e finanziarie con pochi scrupoli e molti interessi in ogni angolo del globo. Le informazioni personali, ormai facilmente reperibili sui social media e sul web, vengono costantemente utilizzate per "pr
On the geopolitical level, the global factory of lies under investigation developed in this study, written in several hands by analysts, envoys and reporters, direct witnesses of those events that continually reshape the global power relationships between the great powers after the end of the confrontation between the two blocs, it is to be considered as the practical continuation of the Cold War fought by other means. Put in the back the nuclear warheads and the old always-alive espionage (from Ian Fleming to Ken Follett), from the fall of the Wall armies of "spin doctor" and "trolls" face with frosty professionalism remaining behind a computer, far from the smell of the blood and dust, those yes very little virtual, which help to pour and lift with their keyboards. The stakes: being able to grab our trust and indignation to enlist against the "bad guys" in the army of the "good ones". With "Fake news" we detach ourselves from the unwitting lie and "hoax" to arrive at the immoral dimension of bad faith and dole and beyond, to the attempt at systematic manipulation of the public faith. There are obvious examples of the manipulation of election results and markets through the manufacture - on a global scale of fake news, carried out by governments, multinationals and powerful economic and financial lobbies with little scruples and many interests in every corner of the globe. Personal information, now readily available on social media and on the web, is constantly used to "prevent

Promozione Il libro "Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Dis-educazione. Perché la scuola ha bisogno del pensiero critico libro di Chomsky Noam
Dis-educazione. Perché la scuola ha bisogno del pensiero critico
libro di Chomsky Noam 
edizioni Piemme collana Varia;
disponibilità immediata
€ 17,50
€ 14,88

-15%

I libri sono sempre figli ribelli. Tappe e segreti dell'avventura editoriale libro di Perrone G. (cur.) Di Paolo P. (cur.)
I libri sono sempre figli ribelli. Tappe e segreti dell'avventura editoriale
libro di Perrone G. (cur.)  Di Paolo P. (cur.) 
edizioni Perrone collana Le nuove onde;
disponibilità immediata
€ 15,00
€ 12,75
Generi mediati. La rappresentazione di genere nei periodici femminili e maschili libro di Massai Claudia
Generi mediati. La rappresentazione di genere nei periodici femminili e maschili
libro di Massai Claudia 
edizioni F & C Edizioni
disponibilità immediata
€ 10,00
Intervista impossibile a Danilo Dolci. Saggio sulle funzioni della radio per lo sviluppo dei fatti sociali libro di Severino Sergio
Intervista impossibile a Danilo Dolci. Saggio sulle funzioni della radio per lo sviluppo dei fatti sociali
libro di Severino Sergio 
edizioni Aracne collana Disembedding;
disponibilità immediata
€ 12,00

-15%

Come internet sta uccidendo la democrazia. Populismo digitale libro di Barberis Mauro
Come internet sta uccidendo la democrazia. Populismo digitale
libro di Barberis Mauro 
edizioni Chiarelettere collana Reverse;
disponibilità immediata
€ 16,00
€ 13,60

-15%

La gogna. Come i processi mediatici e di piazza hanno ucciso il garantismo in Italia libro di Tortorella Maurizio
La gogna. Come i processi mediatici e di piazza hanno ucciso il garantismo in Italia
libro di Tortorella Maurizio 
edizioni BE Editore collana Storia storie memorie;
disponibilità immediata
€ 14,00
€ 11,90

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Balle planetarie. Guida alla lettura consapevole nell'era della fabbrica globale delle «fake news»"