ricerca
avanzata

Mao. La storia sconosciuta

di Jung Chang Jon Halliday edito da TEA, 2008

Mao. La storia sconosciuta: Questo saggio è ricco di rivelazioni che tra l'altro smontano il mito della Lunga Marcia, e mostra un Mao sconosciuto: completamente privo di idealismo, ottenne il potere grazie ai suoi complessi rapporti con Stalin, che datavano dagli anni '20, e a una serie di complotti, avvelenamenti e ricatti. Ma dopo aver conquistato la Cina nel 1949, il suo scopo segreto era diventato la conquista del mondo, e per inseguire questo sogno Mao arrivò a causare la morte di 38 milioni di persone nella più grande carestia registrata nella storia. In tutto, più di 70 milioni di persone persero la vita sotto il governo di Mao, e questo in tempo di pace.
This essay is full of revelations which also dismantled the myth of the long March, and shows an unknown Mao: completely free of idealism, he obtained the power through his complicated relations with Stalin, that they dated from the years ' 20, and a number of plots, poisonings and blackmail. But having conquered China in 1949, his secret purpose had become world conquest, and to chase this dream Mao came to cause the deaths of 38 million people in the largest recorded famine in history. In all, more than 70 million people lost their lives under Mao's Government, and that in times of peace.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Mao. La storia sconosciuta"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-25%

Mao. La storia sconosciuta libro di Chang Jung; Halliday Jon
Mao. La storia sconosciuta
Chang Jung; Halliday Jon
edizioni TEA
Saggistica TEA
, 2016
disponibile 3/5 gg
€ 16,00
€ 12,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Mao. La storia sconosciuta"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Mao. La storia sconosciuta"
MAO
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Basata oltre che su rice4rche d'archivio, anche su interviste. Una biografia, ma anche un saggio sul leader cinese che ne esce in una prospettiva completamente diversa da quella di capo umanitario e rivoluzionario: la sua crudeltà, i suoi ricatti che causarono la morte di 38 milioni di persone.