ricerca
avanzata

Giordano Conti. La città del buon vivere

di Giordano Conti Gaddo Morpurgo edito da Foschi, 2009

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Giordano Conti. La città del buon vivere: Superando i dogmi del tecnicismo e delle indagini autoreferenziali, Giordano Conti delinea in questa conversazione intervista con Gaddo Morpurgo, il modo di utilizzare Cesena come paradigma della "città del buon vivere". Città possibile, vera, non astratta concezione o idea. La cartografia del paesaggio contemporaneo appare costellata da città senza nome orfane di una definizione condivisa in cui diverse soggettività possano riconoscersi e trovare cittadinanza. Nella "città bella" di Cesena - dove Conti è stato assessore, dirigente politico e sindaco - ciò non è accaduto perché l'idea di fondo, che ha guidato la crescita e trasformazione di questa città, è stata la città del buon vivere.
Overcoming the dogmas of technicality and referential investigations, Giordano Conti outlines in this conversation interview with Dana Morpurgo, how to use Cesena as paradigm of "city of good living." City possible, real, non-abstract concept or idea. The cartography of the contemporary landscape appears dotted unnamed town where several orphans of a shared definition subjectivity can identify and find citizenship. In the "city beautiful" in Cesena-where Auditors, Councillor, politician and Mayor-that didn't happen because the basic idea, which drove the growth and transformation of this city was the city of good living.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Giordano Conti. La città del buon vivere"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Giordano Conti. La città del buon vivere"