ricerca
avanzata

Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto

di Currà E. (cur.) edito da Gangemi, 2019

  • Prezzo di Copertina: € 22,00
  • € 18,70
  • Risparmi il 15% (€ 3,30)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto: Alla metà degli anni Trenta Shanghai era già la principale città industriale della Cina; le fabbriche e gli opifici occupavano il suo tessuto più periferico, fatto di canali e case operaie, e quello centrale, dove la city si era consolidata maestosamente sul Bund, il lungo fiume delle concessioni che lambisce anche la città imperiale. Nella struttura urbana attuale emerge ancora con forza la particolare configurazione policentrica della città storica, che riflette con chiarezza la struttura economica, le classi sociali e le diverse culture che l'hanno generata. Tali elementi si collocano oggi in rapporto a una megalopoli che nella parabola degli ultimi trent'anni ha ritrovato rapidamente la collocazione commerciale e produttiva di un tempo. Primo terminal portuale del mondo per circolazione di merci, Shanghai porta tale primato nella sua ennesima fase di maturità. Contestualmente cresce l'interesse per il patrimonio storico che, nelle sue diverse accezioni, rappresenta il file rouge sotteso tra le diverse stagioni di fioritura della città. Esigenze ambientali e patrimoniali hanno posto le aree industriali urbane al centro di importanti fenomeni di rigenerazione. Il volume investiga la natura del rapporto tra industria e città storica ed esplora il contesto entro cui maturano i primi riusi, offrendo le basi per una lettura critica delle esperienze attuali. Con abstract anche in lingua inglese e cinese.
In the mid-thirties Shanghai was already the main industrial city of China; The factories and mills occupied its most peripheral fabric, made of canals and workers ' houses, and the central one, where the city had been majestically consolidated on the Bund, the long river of concessions that also laps the Imperial city. In the current urban structure the particular polycentric configuration of the historical city still emerges strongly, which clearly reflects the economic structure, the social classes and the different cultures that have generated it. These elements are placed today in relation to a megalopolis that in the parable of the last thirty years has quickly regained the commercial and productive position of the past. The world's first port terminal for goods circulation, Shanghai brings this record in its umpteenth stage of maturity. At the same, the interest for the historical heritage is growing, which, in its various meanings, represents the file rouge underlying the different flowering seasons of the city. Environmental and patrimonial needs have placed urban industrial areas at the centre of important regeneration phenomena. The volume investigates the nature of the relationship between industry and historical city and explores the context within which the first reuse riuses, offering the basis for a critical reading of current experiences. With abstracts also in English and Chinese language.

Promozione Il libro "Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto"

Dello stesso autore: Currà E. (cur.)
Vie d'acqua e lavoro dell'uomo nella provincia di Frosinone. L'industria della carta libro di Currà E. (cur.)
Vie d'acqua e lavoro dell'uomo nella provincia di Frosinone. L'industria della carta
libro di Currà E. (cur.) 
edizioni Palombi Editori
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 30,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto"