ricerca
avanzata

Sociologia delle migrazioni femminili. L'esperienza delle donne post-sovietiche

di Martina Cvajner edito da Il Mulino, 2018

  • Prezzo di Copertina: € 20,00
  • € 17,00
  • Risparmi il 15% (€ 3,00)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Sociologia delle migrazioni femminili. L'esperienza delle donne post-sovietiche: Metà dei migranti del pianeta sono donne. A lungo trascurata, la presenza femminile nei flussi migratori è oggi al centro di molti dibattiti, non sempre ben definiti. Ma si tratta davvero di un fenomeno nuovo? In cosa si differenzia la mobilità delle donne da quella degli uomini? E quali sono le sue conseguenze per le donne migranti, per le loro famiglie, per i contesti d'origine e di insediamento? Il volume risponde a queste domande ricostruendo sistematicamente la nascita e l'evoluzione di uno dei più grandi sistemi migratori femminili, quello che unisce i territori dell'ex Unione Sovietica con l'Italia e con molti altri paesi del bacino del Mediterraneo. In meno di un quarto di secolo, l'arrivo delle donne post-sovietiche ha infatti cambiato l'immigrazione in Italia, aprendo dinamiche d'insediamento del tutto inedite.
Half of the planet's migrants are women. Long neglected, the representation of women in migration flows is now the subject of much debate, not always well defined. But it is really a new phenomenon? What is different about the mobility of women than that of men? And what are its consequences for women immigrants, their families, the contexts of origin and settlement? The volume answers these questions systematically reconstructing the birth and evolution of one of the greatest female migration systems, what unites the territories of the former Soviet Union with Italy and many other countries of the Mediterranean basin. In less than a quarter of a century, the arrival of women post-Soviet has indeed changed immigration to Italy, opening settlement Dynamics completely unheard of.

Promozione Il libro "Sociologia delle migrazioni femminili. L'esperienza delle donne post-sovietiche" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Sociologia delle migrazioni femminili. L'esperienza delle donne post-sovietiche"

Dello stesso autore: Cvajner Martina
Oltre il lavoro di cura. Un'etnografia delle migranti dell'Europa orientale libro di Cvajner Martina
Oltre il lavoro di cura. Un'etnografia delle migranti dell'Europa orientale
libro di Cvajner Martina 
edizioni Stimmgraf
€ 25,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
La comunicazione generativa libro di Toschi Luca
La comunicazione generativa
libro di Toschi Luca 
edizioni Apogeo Education collana Saggi;
disponibilità immediata
€ 24,00

-15%

Giovani di paese in un mondo globalizzato. Una ricerca nel Mezzogiorno d'Italia libro di D'Agostino Federico Vieni Rosa
Giovani di paese in un mondo globalizzato. Una ricerca nel Mezzogiorno d'Italia
libro di D'Agostino Federico  Vieni Rosa 
edizioni Carocci collana Biblioteca di testi e studi;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 15,30

-15%

Criminologia critica e critica del diritto penale. Introduzione alla sociologia giuridico-penale libro di Baratta Alessandro
Criminologia critica e critica del diritto penale. Introduzione alla sociologia giuridico-penale
libro di Baratta Alessandro 
edizioni Meltemi collana DeviAzioni;
disponibilità immediata
€ 20,00
€ 17,00

-15%

Il disagio della postmodernità libro di Bauman Zygmunt
Il disagio della postmodernità
libro di Bauman Zygmunt 
edizioni Laterza collana I Robinson. Letture;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 15,30

-15%

Sociologia libro di Rositi Franco
Sociologia
libro di Rositi Franco 
edizioni EGEA collana Pixel;
disponibilità immediata
€ 9,90
€ 8,42

-15%

Polifemo. La cecità dello straniero libro di Ricca Mario
Polifemo. La cecità dello straniero
libro di Ricca Mario 
edizioni Torri del Vento collana I carati;
disponibilità immediata
€ 13,00
€ 11,05

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Sociologia delle migrazioni femminili. L'esperienza delle donne post-sovietiche"