ricerca
avanzata

Je sto vicino a te

di Nello Daniele D'Errico Antonio G. edito da Mondadori, 2015

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Je sto vicino a te: "Napoli è ritmo. La sua musica è impossibile non sentirla, ancora oggi, passeggiando per le vie. Quando eravamo bambini noi - Pino, io e i nostri fratelli -, la musica riempiva i vicoli, si infilava sotto le porte, scandiva le giornate della gente. La domenica mattina i vicoli si riempivano dell'odore del sugo, che sobbolliva per ore. Qualcuno fischiava, qualcun altro martellava, altri ancora chiamavano figli o mariti, e in sottofondo si riconoscevano le voci genuine di Peppino Brio e Antonio Buonomo, grandi artisti e grandi napoletani. Alcune radio mandavano in onda tutto il giorno solo musica di quel genere, perché a Napoli non si ascoltava altro a parte i neomelodici. Solo, di tanto in tanto, era ammesso cambiare stazione e sintonizzarsi su Radio Uno o Radio Due, alla ricerca del giornale radio. A ripenserci ora, sembra siano trascorsi secoli." A un anno dalla scomparsa di Pino Daniele, il fratello più giovane Nello - che lui chiamava Nelli' - apre il baule dei ricordi familiari e ne estrae ricordi, abbracci, litigate, sofferenze, chitarre, vecchie zie e soldati americani, pizze fritte, Mario Merola, gli ultras del Napoli, James Senese, papà e mamma, la bella 'mbriana, i concerti, i dischi d'oro e di platino, gli interventi a cuore aperto, Formia e, purtroppo, la telefonata di saluto fra i due fratelli che sarebbe poi risultata di addio.
"Naples is rhythm. His music is impossible not to hear her, even today, walking through the streets. When we were kids we-pine, myself and our brothers-, music filled the alleys, Lil under doors, chanting people's days. On Sunday morning the streets were filled smell of gravy, which sobbolliva for hours. Someone whistled, others get hammered, while others called him sons or husbands, and in the background you recognize genuine entries of Peppino Brio and Antonio Buonomo, great artists and great Neapolitans. Some were sending radio broadcast all day only music of that kind, because in Naples are not listened to anything except the neo-melodic. Only occasionally, was admitted to switch between stations and tune to Radio One and Radio Two, in search of radio. In ripenserci now, seems to have passed centuries. " A year after the disappearance of Pino Daniele, Nello-younger brother whom he called Nelli '-opens the trunk of memories family and extracts memories, hugs, fighting, suffering, guitars, old aunts and American soldiers, fried pizza, Mario Merola, the ultras of Naples, James Senese, dad and mom, bella ' mbriana, concerts, Platinum and gold, open heart surgeries , Formia and, sadly, the call of greeting between two brothers who later turned out to farewell.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Je sto vicino a te"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Je sto vicino a te"