ricerca
avanzata

Un'altra nobiltà. Storie di (in)distinzione a Milano. Secc. XIV-XV

di Del Tredici Federico edito da Franco Angeli, 2017

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Un'altra nobiltà. Storie di (in)distinzione a Milano. Secc. XIV-XV: La seconda metà del Duecento segnò in Italia e in Europa l'avvio di un processo di profonda revisione dell'identità nobiliare. Ad affermarsi, non senza resistenze, fu un'idea di nobiltà fondata anzitutto su di un riconoscimento politico, quella che Bartolo di Sassoferrato in un suo celebre trattato avrebbe definito «nobilitas illata per principatum tenentem». In molte città italiane a questo cruciale passaggio avrebbe corrisposto nel lungo periodo una definizione del privilegio di stampo patrizio, derivata dalla partecipazione al governo del comune. Non però a Milano, città che pure nel 1377 ebbe una sua "matricola dei nobili", tradizionalmente salutata dalla storiografia come pietra di fondazione del patriziato locale. Piuttosto che delimitare i confini di un ceto di governo relativamente omogeneo, la matricola milanese tracciava infatti il profilo di una nobiltà larghissima e tutta naturale, definita dall'appartenenza a determinate parentele, senza alcun riguardo per ruoli politici, ricchezze, e perfino per la stessa inclusione nei ranghi della cittadinanza. Una "strana" nobiltà, dunque, che questo libro intende illustrare, mostrando per prima cosa come essa potesse costituire un linguaggio di comunicazione intercetuale, un ponte tra uomini situati agli antipodi o quasi del mondo sociale. Ma perché si affermò a Milano una simile idea di nobiltà? E per quale motivo poté durare sino alle soglie dell'età moderna?
The second half of the thirteenth century marked in Italy and Europe starting a process of thorough review of aristocratic identity. To establish itself, not without resistance, was an idea of nobility founded above all on a political recognition that Bartolo of Sassoferrato in his famous treatise would have called "tenentem." to invecta principatum nobilitas In many Italian cities to this crucial step would have corresponded in the long term, a definition of the privilege of patrician mold, derived from participation in the Government of the municipality. But not in Milan, which also had its own in 1377 "freshman of nobles", traditionally hailed from the historiography as foundation stone of the local aristocracy. Rather than define the boundaries of a class of relatively homogeneous Government, freshman milanese traced the outline of a great nobility and all natural, defined by membership in certain relationships, without any regard to roles politicians, riches, and even for the same inclusion in the ranks of citizenship. A "strange" nobility, so that this book aims to show, showing first as it could constitute a language of communication intercetuale, a bridge between men located at the Antipodes or almost of the social world. But because he established himself in Milan such an idea of nobility? And why could take up at the dawn of the modern age?

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Un'altra nobiltà. Storie di (in)distinzione a Milano. Secc. XIV-XV"

Dello stesso autore: Del Tredici Federico
Comunità, nobili e gentiluomini nel contado di Milano del Quattrocento libro di Del Tredici Federico
Comunità, nobili e gentiluomini nel contado di Milano del Quattrocento
libro di Del Tredici Federico 
edizioni Unicopli collana Storia lombarda;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 35,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
La leva della conoscenza. Istruzione e formazione professionale in Lombardia fra Otto e Novecento libro di Lacaita C. G. (cur.)
La leva della conoscenza. Istruzione e formazione professionale in Lombardia fra Otto e Novecento
libro di Lacaita C. G. (cur.) 
edizioni Casagrande-Fidia-Sapiens collana Dibattiti e documenti. Major;
consegna in 24 ore
€ 20,00
Cultura e società a Bitonto nell'Ottocento. Atti del Convegno nazionale (Bitonto, 18-20 ottobre 2001) libro di Moretti F. (cur.) Robles V. (cur.)
Cultura e società a Bitonto nell'Ottocento. Atti del Convegno nazionale (Bitonto, 18-20 ottobre 2001)
libro di Moretti F. (cur.)  Robles V. (cur.) 
edizioni Edipuglia collana Il grifo;
consegna in 24 ore
€ 30,00
Sensali e mediatori. Quando il valore della parola data era il biglietto da visita libro di D'Isep Luisa
Sensali e mediatori. Quando il valore della parola data era il biglietto da visita
libro di D'Isep Luisa 
edizioni Amande
consegna in 24 ore
€ 16,00

-15%

La Lessinia. Ieri oggi domani. Quaderno culturale (2017). Con DVD video. Vol. 40 libro di Sauro U. (cur.)
La Lessinia. Ieri oggi domani. Quaderno culturale (2017). Con DVD video. Vol. 40
libro di Sauro U. (cur.) 
edizioni Editrice La Grafica
consegna in 24 ore
€ 15,00
€ 12,75

-15%

Le radici del servizio sociale in Italia. L'azione delle donne: dalla filantropia politica all'impegno nella Resistenza libro di Dellavalle Marilena
Le radici del servizio sociale in Italia. L'azione delle donne: dalla filantropia politica all'impegno nella Resistenza
libro di Dellavalle Marilena 
edizioni CELID
consegna in 24 ore
€ 13,00
€ 11,05

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Un'altra nobiltà. Storie di (in)distinzione a Milano. Secc. XIV-XV"