ricerca
avanzata

La pena di morte italiana

di Di Persio Samanta edito da Rizzoli, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 15,00
  • € 14,25
  • Risparmi il 5% (€ 0,75)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La pena di morte italiana: Federico Aldrovandi e Stefano Cucchi sono morti in circostanze oscure dopo l'arresto da parte delle forze dell'ordine. Casi ormai emblematici che grazie allo sforzo delle famiglie sono arrivati in tribunale. Ma per poche storie che hanno conquistato le prime pagine dei quotidiani, ce ne sono molte altre che l'opinione pubblica ha dimenticato o ignorato. Come quella di Niki Aprile Gatti, arrestato per una frode informatica in cui è coinvolta la società dove lavora. Unico tra i 18 accusati, accetta di collaborare, e cinque giorni dopo viene trovato impiccato in prigione. Come può un laccio da scarpe aver retto il peso di un ragazzo di 92 chili? E Fabio Benini, morto a trent'anni di infarto alle Vallette di Torino: soffriva di anoressia, aveva perso 50 chili e collassava due volte al giorno, perché nessuno ha saputo intervenire? Non bastano il sovraffollamento e l'inadeguata assistenza psicologica e sanitaria a spiegare queste storie: spesso sono proprio le forze dell'ordine a macchiarsi di omissione di soccorso, abusi e violenze contro i detenuti che dovrebbero proteggere e rieducare. In questo racconto di troppe morti sospette, Samanta di Persio ricostruisce, attraverso verbali e testimonianze dei famigliari, gli episodi più inquietanti, fa il punto sulle indagini in corso e denuncia il silenzio delle istituzioni. Perché l'Italia per legge non ammette la pena di morte e la tortura, ma forse le tollera quando avvengono dietro le sbarre. Prefazione di Beppe Grillo.
Federico Aldrovandi and Stefano Cucchi died in mysterious circumstances after arrest by the security forces. Now emblematic cases that thanks to the efforts of the families arrived in court. But for a few stories that have taken over the front pages of newspapers, there are many others that the public has forgotten or ignored. As Niki April cats, arrested for fraud in that call the company where he works. Only one of the 18 accused, agrees to cooperate, and five days later he was found hanged in prison. How can a shoelace you held the weight of a boy of 92 pounds? And Fabio Benini, died at 30 of heart failure at Turin's Vallette: suffered from anorexia, had lost 50 pounds and collapsed twice daily, because no one has been able to intervene? Not enough overcrowding and inadequate medical and psychological assistance to explain these stories: often law enforcement to get stained with wrongful death, abuse and violence against inmates who are supposed to protect and educate. In this tale of too many suspicious deaths, Samanta of Persius reconstructs, through reports and testimonials from families, most disturbing episodes, takes stock of ongoing investigations and denounces the silence of the institutions. Because the Italy by law doesn't allow the death penalty and torture, but perhaps tolerate when they happen behind bars. Foreword by Beppe Grillo.

Promozione Il libro "La pena di morte italiana" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La pena di morte italiana"

Dello stesso autore: Di Persio Samanta
L'amore non fa differenza libro di Di Persio Samanta
L'amore non fa differenza
libro di Di Persio Samanta 
edizioni Cenacolo di Ares
€ 14,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La pena di morte italiana"