ricerca
avanzata

L'uomo pieno di donne

di Drieu La Rochelle Pierre edito da Passigli, 2000

Informazioni bibliografiche del Libro

 

L’uomo pieno di donne può esser definito come il capolavoro di Drieu la Rochelle. In poche altre opere (forse soltanto in Fuoco Fatuo) l’autore francese è riuscito nell’intento di fondere la propria concezione dell’arte con la sua personale esperienza di vita. Perché si sa, il protagonista dell’opera non è che una trasposizione leggermente romanzata dello stesso scrittore, alle prese con i suoi complessi psicologici nei confronti delle donne (e della Donna, ente supremo e archetipo che lo tormenta) sullo sfondo di una Parigi decadente e priva di morale. Gilles, il protagonista del romanzo, è un giovane di belle speranze che non ha altro fine che presentarsi come ospite e uomo di compagnia per donne benestanti di mezza età. La storia prende il via con la comparsa di Gilles presso la villa di campagna di Finette, una donna stanca dei suoi troppi piaceri di gioventù. Nella stessa villa, Gilles fa conoscenza dei vari ospiti della donna. Questi sono uomini e donne, tutti benestanti annoiati dalla propria vita, desolati nella solitudine di una vita che non ha nulla da comunicare al mondo. I personaggi creati da Drieu sono tutti un’estensione della sua propria percezione del mondo e della società. Il sesso è il primo e non ultimo espediente per affrontare il passar del tempo. Il clima della festa di Finette non è dei più allegri: regna invece una strana di apatia, che Gilles smuove col suo arrivo. A casa di Finette il giovane protagonista ha modo di conoscere e rivedere una donna che aveva già incontrato, con la quale cuce un breve siparietto amoroso. La vicenda però lo sdegna, tanto che decide di andarsene via a Parigi. Ma pure nella capitale non si sente a suo agio: si sente prigioniero, sempre più stretto dalla morsa delle convenzioni sociali, delle attese che le donne innamorate gli rivolgono addosso. A un certo punto si decide: torna nella villa di campagna, dove cerca di imbastire una storia di sesso con Finette. Ma questa storia, si rende conto ben presto, non può bastare né a lui e neppure a lei. Il piacere della coppia dura un niente, e subito ritornano nuove preoccupazioni, che offuscano ancora una volta lo sfavillio troppo breve del piacere che scompare. La penna di Drieu La Rochelle attrae molto più della storia in sé. Il suo è uno stile elegante, veramente raffinato, ricco di metafore originali ed efficaci. Seduce con le parole, ma queste non nascondono comunque lo squallore generale dal quale l’intera vicenda del protagonista nasce e prende forma. Si tratta forse di un romanzo generazione, per l’esattezza di quella generazione che, nata in Francia a cavallo tra le due guerre mondiali, ha accusato la perdita di punti di riferimento, morali ma più generalmente etici, e ha creduto di trovare in rimedi artificiosi la chiave per la realizzazione dell’io. Per questi aspetti, lo si può considerare manifesto di un’epoca, oltre che la massima espressione di uno dei maggiori interpreti dell’estetismo decadente di primo Novecento.

Recensione Unilibro a cura di Fabio Galizia

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'uomo pieno di donne"

Dello stesso autore: Drieu La Rochelle Pierre
Fuoco fatuo libro di Drieu La Rochelle Pierre
Fuoco fatuo
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni Mondadori collana Oscar classici moderni;
consegna in 24 ore
€ 9,00

-15%

Fuoco fatuo seguito da Addio a Gonzague libro di Drieu La Rochelle Pierre
Fuoco fatuo seguito da Addio a Gonzague
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni SE collana Testi e documenti;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 20,00
€ 17,00

-15%

PIccoli borghesi libro di Drieu La Rochelle Pierre
PIccoli borghesi
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni Theoria (Rimini) collana Futuro anteriore;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 18,00
€ 15,30

-15%

Diario di un delicato libro di Drieu La Rochelle Pierre
Diario di un delicato
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni SE collana Assonanze;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 19,00
€ 16,15

-15%

Lettere aperte ai surrealisti libro di Drieu La Rochelle Pierre
Lettere aperte ai surrealisti
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni Robin collana Biblioteca del vascello;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 18,00
€ 15,30

-15%

Fuoco fatuo libro di Drieu La Rochelle Pierre
Fuoco fatuo
libro di Drieu La Rochelle Pierre 
edizioni Passigli collana Passigli narrativa;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 14,00
€ 11,90
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Diario di un uomo tradito libro di Drieu La Rochelle Pierre Scaraffia G. (cur.)
Diario di un uomo tradito
libro di Drieu La Rochelle Pierre  Scaraffia G. (cur.) 
edizioni Sellerio Editore Palermo collana La memoria;
€ 6,20

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'uomo pieno di donne"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L'uomo pieno di donne"
L’uomo pieno di donne, racconto degli degli imprevisti di viaggio di un esteta perverso.
Fabio Galizia, 2011-11-07
4

L’uomo pieno di donne può esser definito come il capolavoro di Drieu la Rochelle. In poche altre opere (forse soltanto in Fuoco Fatuo) l’autore francese è riuscito nell’intento di fondere la propria concezione dell’arte con la sua personale esperienza di vita. Perché si sa, il protagonista dell’opera non è che una trasposizione leggermente romanzata dello stesso scrittore, alle prese con i suoi complessi psicologici nei confronti delle donne (e della Donna, ente supremo e archetipo che lo tormenta) sullo sfondo di una Parigi decadente e priva di morale. Gilles, il protagonista del romanzo, è un giovane di belle speranze che non ha altro fine che presentarsi come ospite e uomo di compagnia per donne benestanti di mezza età. La storia prende il via con la comparsa di Gilles presso la villa di campagna di Finette, una donna stanca dei suoi troppi piaceri di gioventù. Nella stessa villa, Gilles fa conoscenza dei vari ospiti della donna. Questi sono uomini e donne, tutti benestanti annoiati dalla propria vita, desolati nella solitudine di una vita che non ha nulla da comunicare al mondo. I personaggi creati da Drieu sono tutti un’estensione della sua propria percezione del mondo e della società. Il sesso è il primo e non ultimo espediente per affrontare il passar del tempo. Il clima della festa di Finette non è dei più allegri: regna invece una strana di apatia, che Gilles smuove col suo arrivo. A casa di Finette il giovane protagonista ha modo di conoscere e rivedere una donna che aveva già incontrato, con la quale cuce un breve siparietto amoroso. La vicenda però lo sdegna, tanto che decide di andarsene via a Parigi. Ma pure nella capitale non si sente a suo agio: si sente prigioniero, sempre più stretto dalla morsa delle convenzioni sociali, delle attese che le donne innamorate gli rivolgono addosso. A un certo punto si decide: torna nella villa di campagna, dove cerca di imbastire una storia di sesso con Finette. Ma questa storia, si rende conto ben presto, non può bastare né a lui e neppure a lei. Il piacere della coppia dura un niente, e subito ritornano nuove preoccupazioni, che offuscano ancora una volta lo sfavillio troppo breve del piacere che scompare. La penna di Drieu La Rochelle attrae molto più della storia in sé. Il suo è uno stile elegante, veramente raffinato, ricco di metafore originali ed efficaci. Seduce con le parole, ma queste non nascondono comunque lo squallore generale dal quale l’intera vicenda del protagonista nasce e prende forma. Si tratta forse di un romanzo generazione, per l’esattezza di quella generazione che, nata in Francia a cavallo tra le due guerre mondiali, ha accusato la perdita di punti di riferimento, morali ma più generalmente etici, e ha creduto di trovare in rimedi artificiosi la chiave per la realizzazione dell’io. Per questi aspetti, lo si può considerare manifesto di un’epoca, oltre che la massima espressione di uno dei maggiori interpreti dell’estetismo decadente di primo Novecento.