ricerca
avanzata

I giardini inebrianti di Cerere

di Valerio Fais edito da Phasar, 2017

I giardini inebrianti di Cerere: In una Oristano storica inedita, orientata al progresso e radicata nelle tradizioni, si intrecciano tante storie private di umili e borghesi, di servi e padroni, di ricchi e diseredati, con le loro passioni, gli ideali, i segreti, i peccati. Mentre sullo sfondo scorrono le grandi manovre che porteranno all'unità di Italia. L'autore attinge da una conoscenza ampia e consolidata per arrivare a definire un panorama da tavola sinottica dell'Italia tra Ottocento e Novecento non solo in raffronto alla Sardegna ma anche a una realtà di provincia finora sconosciuta e per questo intrigante. La voce degli umiliati contrapposta a quella dei borghesi, nei luoghi di svolgimento del racconto, acquista una consistenza completamente inedita, essendo così strettamente legato allo scorrere delle festività tipiche di Oristano.
In an unprecedented historical progress-oriented and rooted Oristano traditions, intertwine private stories of humble and bourgeois, of servants and masters, of rich and dispossessed, with their passions, ideals, the secrets, the sins. While in the background the big maneuvers that will lead to the unity of Italy. The author draws from a vast knowledge and statement to define a synoptic table of Italy in the 19th and 20th centuries not only in comparison to Sardinia, but also to a hitherto unknown province and for this intriguing. La voce degli umiliati opposed to that of the bourgeoisie, in the course of the story, buy a completely unprecedented consistency, being so closely tied to the passing of the traditional holidays of Oristano.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giardini inebrianti di Cerere"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giardini inebrianti di Cerere"