ricerca
avanzata

La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo

di Thomas Fazi Guido Iodice edito da Fazi, 2016

  • Prezzo di Copertina: € 18,00
  • € 15,30
  • Risparmi il 15% (€ 2,70)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo
  • AutoriThomas Fazi Guido Iodice
  • Editore: Fazi
  • Collana: Le terre , Nr. 237
  • Data di Pubblicazione: 2016
  • Genere: ECONOMIA
  • ArgomentiEconomia globale Unione Europea
  • Pagine: 319
  • ISBN-10: 8876254935
  • ISBN-13:  9788876254932

 

La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo: A otto anni dallo scoppio della crisi finanziaria, l'Europa è stremata dall'austerità, dalla stagnazione economica, da disuguaglianze sempre più gravi e dal crescente divario tra paesi del centro e della periferia. La stessa parola "crisi", che rimanda a un fenomeno di rottura e di breve periodo, è ormai inadeguata a descrivere quello che appare come un cambiamento strutturale dell'economia e della società. La democrazia viene esautorata a livello nazionale e non viene sviluppata a livello europeo. Il potere è sempre più concentrato nelle mani di istituzioni tecnocratiche che non rispondono delle loro decisioni e in quelle dei paesi più forti dell'Unione. Allo stesso tempo, cresce in tutto il continente un'ondata di populismo, con l'affermarsi in alcuni paesi di pericolosi movimenti nazionalisti. Eppure non vi è ancora un consenso sulle ragioni che ci hanno condotto fino a questo punto e su come uscirne. "La battaglia contro l'Europa" mostra come le élite europee abbiano sfruttato la crisi per imporre scellerate politiche neoliberali e smantellare lo stato sociale e come questo processo può essere invertito. Secondo gli autori, la via d'uscita dalla crisi non passa né per una maggiore integrazione ("più Europa"), né per l'uscita dall'euro, quanto piuttosto per l'apertura di un conflitto tra periferia e centro che parta dalla disubbidienza ai memorandum della troika e arrivi a delineare un'esplicita alternativa all'attuale assetto istituzionale dell'unione monetaria.
Eight years since the outbreak of the financial crisis, Europe was exhausted by austerity, by economic stagnation, by increasingly severe inequality and the widening gap between core and peripheral countries. The very word "crisis", which refers to a phenomenon of rupture and short period, is now inadequate to describe what it looks like a structural change of the economy and society. Democracy is being disenfranchised nationally and is not developed at European level. The power is increasingly concentrated in the hands of technocratic institutions that do not meet their decisions and those of the strongest countries of the Union. At the same time, a wave of populism is growing across the continent, with the establishment in some countries of dangerous nationalist movements. Yet there is still no consensus on the reasons that have led us to this point and how to get out of it. "The battle against Europe" shows how the European elites have exploited the crisis to impose neo-liberal policies and social status and dismantle nefarious as this process can be reversed. According to the authors, the way out of the crisis does not pass nor for deeper integration ("more Europe"), nor to the exit from the euro, but rather for the opening of a conflict between the suburbs and downtown starting from the disobedience to the memorandum of the troika and arrivals to outline a clear alternative to the current institutional framework of Monetary Union.

Promozione Il libro "La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Il verbo dimenticato. I miei dieci anni di missionario. Meravigliosa esperienza finita tragicamente libro di Sangaletti Matteo
Il verbo dimenticato. I miei dieci anni di missionario. Meravigliosa esperienza finita tragicamente
libro di Sangaletti Matteo 
edizioni Italia Letteraria
disponibilità immediata
€ 22,00

-15%

Anche il cielo è di Dio. Il credito dei poveri libro di Franzoni Giovanni
Anche il cielo è di Dio. Il credito dei poveri
libro di Franzoni Giovanni 
edizioni EdUP collana Il limite;
disponibilità immediata
€ 8,26
€ 7,03

-15%

Le stelle di Lampedusa. La storia di Anila e di altri bambini che cercano il loro futuro fra noi libro di Bartolo Pietro
Le stelle di Lampedusa. La storia di Anila e di altri bambini che cercano il loro futuro fra noi
libro di Bartolo Pietro 
edizioni Mondadori collana Oscar nuovi bestsellers;
disponibilità immediata
€ 11,00
€ 9,35

-15%

Il pericolo di un'unica storia libro di Adichie Chimamanda Ngozi
Il pericolo di un'unica storia
libro di Adichie Chimamanda Ngozi 
edizioni Einaudi collana Vele;
disponibilità immediata
€ 7,00
€ 5,95
Le migrazioni internazionali libro di Cagiano de Azevedo Raimondo
Le migrazioni internazionali
libro di Cagiano de Azevedo Raimondo 
edizioni Giappichelli
disponibilità immediata
€ 19,00

-15%

Cosa rischiano i nostri figli. L'incertezza di una generazione libro di Del Debbio Paolo
Cosa rischiano i nostri figli. L'incertezza di una generazione
libro di Del Debbio Paolo 
edizioni Piemme collana Current Affairs;
disponibilità immediata
€ 17,50
€ 14,88

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La battaglia contro l'Europa. Come un'élite ha preso in ostaggio un continente. E come possiamo riprendercelo"