ricerca
avanzata

«Natura lapsa» e peccati di ignoranza nell'antropologia di Agostino

di Francesca Garlatti edito da ETS, 2016

  • Prezzo di Copertina: € 24,00
  • € 20,40
  • Risparmi il 15% (€ 3,60)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

«Natura lapsa» e peccati di ignoranza nell'antropologia di Agostino: Quale ruolo riveste l'ignoranza umana nella visione antropologica di Agostino? In queste pagine, attraverso la lettura delle diverse risposte alla domanda: Quid et unde malum?, si delineano le molteplici accezioni che la nozione di ignoranza assume nella speculazione agostiniana sulla sofferenza dell'uomo e sul problema della salvezza. L'idea di ignoranza contempera una molteplicità di significati e, accanto all'altrettanto complessa nozione di concupiscenza, concorre, nel pensiero agostiniano, a descrivere l'infirmitas dell'uomo caduto. Nelle riflessioni antropologiche Agostino tende a considerare prevalentemente l'ignoranza come conseguenza del peccato: sia dei peccati personali che si commettono sia del peccato originale. Tuttavia è la speculazione sui peccati di ignoranza che porta in primo piano il ruolo di questa pena che affligge l'uomo. Infatti non soltanto la tensione interna della volontà, ma anche l'inadeguata conoscenza di Dio e delle norme di giustizia condannano l'uomo caduto a peccare anche quando vorrebbe agire rettamente. Essa rientra quindi a pieno titolo tra le nozioni centrali dell'antropologia agostiniana, in particolare degli anni della maturità, che descrive un uomo gravato dal retaggio penale della trasgressione dei progenitori e bisognoso di Dio per ottenere la salvezza. Colui che trasgredisce la legge divina infatti è colpevole, anche se ciò avviene per l'ignoranza del precetto e questo vale anche per gli esclusi dalla predicazione evangelica. Coloro che non si convertono infatti non possono ricevere il perdono dei peccati: del peccato originale ch
What role does human ignorance in the anthropological vision of Augustine? In these pages, by reading the different responses to the question: Quid et unde malum?, outlines the many ways that the concept of ignorance takes on human suffering and on the Augustinian speculation problem of salvation. The idea of ignorance she copes with a multiplicity of meanings and, next to the equally complex notion of concupiscence, contributes, in the Augustinian thought, to describe the infirmitas of fallen man. In anthropological reflections Augustine tends to consider mainly ignorance as a consequence of sin: both personal sins that are committed both of original sin. However it is speculation on the sins of ignorance that brings up the role of this pain that afflicts humans. In fact not only the internal tension of the will, but also the inadequate knowledge of God and of the rules of Justice condemning fallen man to Sin even when would like to act righteously. It is therefore fully between the central notions of Augustinian anthropology, in particular the years of maturity, which describes a man burdened by the legacy of criminal transgression of the ancestors and in need of God for salvation. One who transgresses the divine law in fact is guilty, even if this is because of the ignorance of the precept, and this also applies to those excluded from preaching the Gospel. Those who do not convert cannot receive forgiveness of sin: original sin ch

Promozione Il libro "«Natura lapsa» e peccati di ignoranza nell'antropologia di Agostino" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "«Natura lapsa» e peccati di ignoranza nell'antropologia di Agostino"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Ippia maggiore-Ippia minore-Ione-Menesseno. Testo greco a fronte libro di Platone Centrone B. (cur.)
Ippia maggiore-Ippia minore-Ione-Menesseno. Testo greco a fronte
libro di Platone  Centrone B. (cur.) 
edizioni Einaudi collana Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie;
disponibilità immediata
€ 25,00
€ 21,25
Sant'Agostino. In luogo di sé libro di Marion Jean-Luc
Sant'Agostino. In luogo di sé
libro di Marion Jean-Luc 
edizioni Jaca Book collana Filosofia;
disponibilità immediata
€ 32,00

-15%

Stoicismo. Esercizi spirituali per un anno libro di Pigliucci Massimo Lopez Gregory
Stoicismo. Esercizi spirituali per un anno
libro di Pigliucci Massimo  Lopez Gregory 
edizioni Garzanti collana Saggi;
disponibilità immediata
€ 20,00
€ 17,00
La rivelazione in Filone di Alessandria. Natura, legge, storia libro di Mazzanti A. M. (cur.) Calabi F. (cur.)
La rivelazione in Filone di Alessandria. Natura, legge, storia
libro di Mazzanti A. M. (cur.)  Calabi F. (cur.) 
edizioni Pazzini collana Biblioteca di Adamantius;
disponibilità immediata
€ 34,00
Altre ricerche filodemee libro di Gigante Marcello
Altre ricerche filodemee
libro di Gigante Marcello 
edizioni Macchiaroli
disponibilità immediata
€ 15,49

-15%

La farmacia di Platone libro di Derrida Jacques
La farmacia di Platone
libro di Derrida Jacques 
edizioni Jaca Book collana Jaca Book Reprint;
disponibilità immediata
€ 17,00
€ 14,45

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "«Natura lapsa» e peccati di ignoranza nell'antropologia di Agostino"