ricerca
avanzata

I ragazzi che scalarono il futuro

di Maurizio Gazzarri edito da ETS, 2018

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: I ragazzi che scalarono il futuro
  • AutoreMaurizio Gazzarri
  • Editore: ETS
  • Collana: Obliqui , Nr. 79
  • Data di Pubblicazione: 2018
  • Genere: scienze sociali
  • ISBN-10: 8846753704
  • ISBN-13:  9788846753700

 

I ragazzi che scalarono il futuro: Giorgio Fabbrini ha 24 anni quando la storia ha inizio. Angela ne ha appena 21. Le loro vite incrociano quelle dei protagonisti della sfida che porterà alla prima calcolatrice elettronica italiana. Dietro a una storia unica di innovazione tecnologica, scientifica e culturale, il romanzo racconta le aspettative e gli errori, il coraggio e l'ingegno, l'amicizia e la voglia di futuro di una intera generazione. Pisa, 1954, la lungimiranza degli Enti Locali, l'intelligenza dell'Ateneo, la visione della famiglia Olivetti, l'impegno di giovani laureati, borsisti, studenti e tecnici hanno contribuito a vincere una delle sfide più significative del XX secolo: la costruzione della CEP (Calcolatrice Elettronica Pisana) e dell'ELEA (Elaboratore Elettronico Aritmetico), i primi computer progettati e realizzati in Italia. Alle vicende di Piazza Torricelli, sede dell'Istituto di Fisica, e di Barbaricina, dove si insedia il Laboratorio di Ricerche Elettroniche della società di Ivrea, si intrecciano i maggiori avvenimenti sociali, culturali, politici e di costume di Pisa e dell'Italia della seconda metà degli anni Cinquanta. Il mondo sta cambiando e quel cambiamento passa anche da Pisa.
Giorgio Fabbrini is 24 years old when the story begins. Angela just has 21. Their lives cross those of the protagonists of the challenge that will lead to the first Italian electronic calculator. Behind a unique history of technological, scientific and cultural innovation, the novel narrates the expectations and errors, the courage and ingenuity, the friendship and the desire for the future of an entire generation. Pisa, 1954, the foresight of Local Authorities, the intelligence of the University, the vision of the Olivetti family, the commitment of young graduates, scholarship holders, students and technicians have helped to win one of the most significant challenges of the TWENTIETH century: the construction of CEP (Electronic Calculator Pisana) and ELEA (Electronic computer Arithmetic), the first computers designed and manufactured in Italy. The events of Piazza Torricelli, seat of the Institute of Physics, and Barbaricin, where the Laboratory of Electronic Researches of the company of Ivrea, intertwine the major social, cultural, political and costume events of Pisa and Italy Of the second half of the Fifties. The World is changing and that change also passes from Pisa.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I ragazzi che scalarono il futuro"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Tra di noi una vita intera libro di Levensohn Melanie
Tra di noi una vita intera
libro di Levensohn Melanie 
edizioni Corbaccio collana Narratori Corbaccio;
consegna in 24 ore
€ 18,90
€ 16,07
Galeotto fu il collier libro di Vitali Andrea
Galeotto fu il collier
libro di Vitali Andrea 
edizioni Garzanti collana Super Elefanti bestseller;
consegna in 24 ore
€ 9,90
Ian Sturio e i bracconieri del Mediterraneo. Romanzo per la natura libro di Zerunian Sergio
Ian Sturio e i bracconieri del Mediterraneo. Romanzo per la natura
libro di Zerunian Sergio 
edizioni Artegraf collana NarraScienza;
consegna in 24 ore
€ 12,00
I miei ricordi libro di Pautasso Lucia
I miei ricordi
libro di Pautasso Lucia 
edizioni youcanprint collana Narrativa;
consegna in 24 ore
€ 10,00

-15%

L'aggiustacuori libro di Sole Francesco
L'aggiustacuori
libro di Sole Francesco 
edizioni Mondadori collana Novel;
consegna in 24 ore
€ 17,00
€ 14,45

-15%

La follia di Dunbar libro di St. Aubyn Edward
La follia di Dunbar
libro di St. Aubyn Edward 
edizioni Neri Pozza collana Bloom;
consegna in 24 ore
€ 17,00
€ 14,45

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I ragazzi che scalarono il futuro"