ricerca
avanzata

L'occhio di Krishna

di Max Gobbo edito da Bietti, 2017

L'occhio di Krishna: E se Salgari avesse vissuto in prima persona le avventure di cui fu brillante narratore? Nella gaudente Italia di inizio Novecento, tra il sorgere dei movimenti nazionalisti e le prime rivendicazioni delle suffragette, il romanziere riceve una richiesta di aiuto da parte di Sandokan. Il pirata di cui ha raccontato le gesta, infatti, esiste veramente ed è caduto vittima di un tranello del malvagio Lord Brooke, suo acerrimo nemico. Emilio Salgari raccoglie attorno a sé un manipolo di eroi: il poeta-guerriero Gabriele D'Annunzio (sì, proprio quel D'Annunzio), il capitano Francesco Viganò, autore di fantasmagorici racconti sottomarini, e l'ardimentosa giornalista Vera Marlin, simbolo del più audace femminismo. Il bizzarro gruppo di avventurieri partirà alla volta dell'India per misurarsi con un nemico misterioso e letale, dando vita a un'avvincente narrazione nel solco della migliore tradizione europea dell'avventura esotica e fantascientifica.
And though Salgari had experienced first hand the adventures of which was brilliant Narrator? In the early 20th century, between the rising Italy reveller of nationalist movements and the first suffragette claims, the novelist receives a call for help by Sandokan. The pirate of which told the exploits, in fact, really exist and fell victim to a trap of evil Lord Brooke, his archenemy. Emilio Salgari gathers around him a handful of Heroes: the poet-Warrior Gabriele D'Annunzio (Yes, even that D'Annunzio), Captain Francis Vigan??, author of phantasmagoric tales submarines, and the bold reporter Vera Marlin, a symbol of more audacious feminism. The bizarre group of adventurers will depart for India to compete with a mysterious and deadly enemy, creating a compelling narrative in the best European tradition of exotic adventure and science fiction.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'occhio di Krishna"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'occhio di Krishna"