ricerca
avanzata

La biblioteca dei libri proibiti

di John Harding edito da Garzanti, 2012

  • Prezzo di Copertina: € 9,90
  • € 8,42
  • Risparmi il 15% (€ 1,48)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La biblioteca dei libri proibiti vorrebbe essere considerato un libro intrigante. La giovane Florence, orfana di entrambi i genitori, vive insieme al fratello confinata in una casa enorme e tetra di proprietà di uno zio che non si vede mai ma che comunque proibisce alla ragazza di imparare a leggere. I due bambini vengono cresciuti da una governante fino a quando il ragazzo viene mandato a studiare in città. Intanto Florence ha imparato a leggere e scrivere in maniera autodidatta; ma non solo, ha anche imparato a capire altre lingue. Veramente un piccolo genio!! Quando il fratello torna a vivere a casa perché troppo fragile per poter vivere in collegio, lo zio assume una istitutrice che in poche pagine viene fatta fuori, cioè uccisa. Viene comunque presto sostituita da una nuova istitutrice. Tipo veramente strano o solamente considerata tale dalla protagonista? Non manca il corteggiatore bruttino e asmatico. Il racconto prosegue con alcune forzature fino alla parte finale che si esaurisce in poche pagine lasciando comunque adito a molti dubbi... Un libro che non mantiene le “promesse” del titolo

Recensione Unilibro a cura di galamaca

Promozione Il libro "La biblioteca dei libri proibiti" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La biblioteca dei libri proibiti"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-15%

La biblioteca dei libri proibiti libro di Harding John
La biblioteca dei libri proibiti
Harding John
edizioni Garzanti
Narratori moderni
, 2010
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 17,60
€ 15,05
Dello stesso autore: Harding John

-15%

L'inganno delle pagine segrete libro di Harding John
L'inganno delle pagine segrete
libro di Harding John 
edizioni Garzanti collana Narratori moderni;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 16,40
€ 13,94

-15%

Il segreto dell'ultima estate libro di Harding John
Il segreto dell'ultima estate
libro di Harding John 
edizioni Garzanti collana Narratori moderni;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 9,90
€ 8,42

-15%

La biblioteca dei libri proibiti libro di Harding John
La biblioteca dei libri proibiti
libro di Harding John 
edizioni Garzanti collana Narratori moderni;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 17,60
€ 14,96
The Girl who couldn't read libro di Harding John
The Girl who couldn't read
libro di Harding John 
edizioni Harper Collins Publishers collana HARPERCOLLINS UK;
€ 23,80
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

La ragazza nella nebbia libro di Carrisi Donato
La ragazza nella nebbia
libro di Carrisi Donato 
edizioni Longanesi collana La Gaja scienza;
consegna in 24 ore
€ 14,90
€ 12,67

-15%

La vendetta del deserto libro di Crichton Michael
La vendetta del deserto
libro di Crichton Michael 
edizioni Garzanti collana Narratori moderni;
consegna in 24 ore
€ 17,60
€ 14,96

-15%

La tana del lupo libro di Patterson James
La tana del lupo
libro di Patterson James 
edizioni TEA collana Tea più;
consegna in 24 ore
€ 8,00
€ 6,80

-15%

Il rituale del male libro di Grangé Jean-Christophe
Il rituale del male
libro di Grangé Jean-Christophe 
edizioni Garzanti collana Elefanti bestseller;
consegna in 24 ore
€ 14,00
€ 11,90

-15%

L'ospite crudele libro di Fleet Rebecca
L'ospite crudele
libro di Fleet Rebecca 
edizioni Longanesi collana La Gaja scienza;
consegna in 24 ore
€ 18,60
€ 15,81

-15%

Doppia verità libro di Connelly Michael
Doppia verità
libro di Connelly Michael 
edizioni Piemme
consegna in 24 ore
€ 19,90
€ 16,92

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La biblioteca dei libri proibiti"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La biblioteca dei libri proibiti"
libri proibiti?
galamaca, 2012-03-27
3

La biblioteca dei libri proibiti vorrebbe essere considerato un libro intrigante. La giovane Florence, orfana di entrambi i genitori, vive insieme al fratello confinata in una casa enorme e tetra di proprietà di uno zio che non si vede mai ma che comunque proibisce alla ragazza di imparare a leggere. I due bambini vengono cresciuti da una governante fino a quando il ragazzo viene mandato a studiare in città. Intanto Florence ha imparato a leggere e scrivere in maniera autodidatta; ma non solo, ha anche imparato a capire altre lingue. Veramente un piccolo genio!! Quando il fratello torna a vivere a casa perché troppo fragile per poter vivere in collegio, lo zio assume una istitutrice che in poche pagine viene fatta fuori, cioè uccisa. Viene comunque presto sostituita da una nuova istitutrice. Tipo veramente strano o solamente considerata tale dalla protagonista? Non manca il corteggiatore bruttino e asmatico. Il racconto prosegue con alcune forzature fino alla parte finale che si esaurisce in poche pagine lasciando comunque adito a molti dubbi... Un libro che non mantiene le “promesse” del titolo

"La biblioteca dei libri proibiti"
il libro dei misteri
cinzia78, 2012-03-20
4

Il libro che mi aspettavo di leggere in realtà era molto diverso, credo che il titolo tragga molto in inganno, non ho capito i libri proibiti che attinenza abbiano con la trama. Ho trovato invece l’ambientazione che mi aspettavo, atmosfere lugubri, sinistre, che evocano castelli, segreti e solitudine, una storia particolare che sembra essere scritta in un epoca lontana. La protagonista è un mistero, è una bambina ma non lo sembra, nasconde dei segreti, chi è in realtà? Viene descritta in moda da confonderci e non ci è facile individuare la sua personalità. Il finale ci porta un colpo di scena, credo inimmaginabile per tutti, un fatto che cambia la storia e trasforma tutto, forse solo alla fine alcune cose incominciano ad avere un senso. Molti interrogativi rimangono senza risposta e forse lo stesso finale ne fa sorgere di nuovi. Lo scopo è forse lasciare certe cose alla nostra immaginazione e farcelo liberamente interpretare? Provate a leggere il libro per crearvi una vostra opinione.

"La biblioteca dei libri proibiti"
Celeste, 2011-11-16
4

Rimasti orfani dei genitori Florence e il fratellino Giles vivono confinati nella grande dimora di Blithe House, insieme a qualche domestico che si prende cura di loro. Per Florence quella grande casa vuota e piena degli assordanti echi del passato è come una prigione in cui lo zio la costringe a crescere senza un’istruzione. L’unica regola che il fratello del padre della bambina ha infatti imposto è che Florence, in quanto donna, non apprenda a leggere né a scrivere e che quindi si tenga alla larga dalla grande biblioteca all’interno della casa. Florence è però determinata a non lasciare che altri decidano il futuro al posto suo: di notte, girovagando per i corridoi della scricchiolante casa buia, si rifugia nella fornita biblioteca cercando il supporto dei libri, suoi unici amici. Con pazienza e determinazione, Florence non solo impara a leggere da sola, ma ben presto diventa un’avida lettrice, divorando i classici della letteratura internazionale. La lettura diventa la sua passione, a tal punto da escogitare modi e trucchi per poter continuare a leggere anche durante il giorno senza farsi scoprire dalla servitù. La sua ordinaria ma proibita routine viene però sconvolta da eventi inquietanti: dopo la misteriosa morte della governante di Giles, approda a Blithe House una nuova istitutrice, la quale fin dal primo momento dimostra un odio viscerale nei confronti di Florence e una somiglianza terrificante con la defunta governante. La casa diventa per Florence un pericoloso labirinto in cui muoversi, ormai infestato dalla presenza ingombrante della nuova istitutrice, che sembra conoscere molte cose su di lei e sulle sue abitudini letterarie. Filo conduttore della storia sono i libri: la Harding è brava a instaurare un dialogo con i classici della letteratura, mostrando al lettore il percorso di formazione di Florence, la quale, proprio grazie alla lettura, acquisisce maggiore maturità nei confronti degli eventi della vita. Ed è abile anche a lasciare indizi lungo il romanzo per il lettore che gli permettono di risolvere quei punti interrogativi che per Florence, invece, non hanno risposta.

"La biblioteca dei libri proibiti"
lA BIBLIOTECA DEI LIBRI PROIBITI
Pia, 2010-09-14
4

Un libro davvero particolare. Oltre che all’autore, i miei complimenti vanno al traduttore, Stefano Beretta, perché non deve essere stato davvero facile tradurre il singolarissimo (e ricchissimo) linguaggio di Florence. Un libro che scardina, da una parte, e dall’altra conferma, tutti gli stereotipi legati all’infanzia. Una bambina, in realtà preadolescente, che, in nome di un imprescindibile, totale, assoluto amore fraterno, aiutata da fantasie goticheggianti che la cupezza del luogo favorisce, annulla, ignorandoli, principi morali cardine della Società e degli Individui. Una bambina che arriva, nonostante le fantasie, all’essenza delle cose con straordinaria intelligenza, rapidità e capacità; che esprime giudizi tranchantes con un’ironia, uno scetticismo e una così assoluta consapevolezza di sé che chi legge, nonostante i crescenti orrori, finisce con il parteggiare per lei.Non è un libro che lascia perplessi: non c’è alcuna perplessità o incertezza nel comportamento di Florence. E’ un libro che pone al lettore delle domande cui è davvero difficile rispondere. Leggetelo, ne vale veramente la pena.