ricerca
avanzata

La luce negli occhi

di Haria edito da Rupe Mutevole, 2004

  • Prezzo di Copertina: € 10,00
  • € 8,50
  • Risparmi il 15% (€ 1,50)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

“La luce negli occhi”, edito nel 2004 per la casa editrice Rupe Mutevole Edizioni per la collana editoriale “Letteratura di confine”, è un viaggio nel mondo di Haria, la misteriosa scrittrice che anni fa ha deciso di andare a vivere nelle montagne. Haria ha preso questa difficile scelta per liberarsi dalla schiavitù del mondo moderno e per potersi avvicinare ad un’energia pura: l’energia naturale. Così dall’alto delle sue montagne inizia un discorso con le persone tramite i suoi libri, pubblicazioni di grande contenuto caratterizzate da uno stile concettuale di estrema bellezza. “La luce negli occhi” è la scoperta di una storia millenaria che senza scampo si ripete. Diviso in 19 capitoli per un totale di 81 pagine, vede la presentazione di una società umana, racconta della sua famiglia, di come si è caduta in disgrazia. Le diverse società narrate presentano la nascita e la fine della città di Anzol, una sorta di labirinto che accoglie ogni tipologia di errore e di istinto umano. “Ho ricordo del mio sangue drusco: Ottia l’Indovina fu crocifissa nei boschi di Selvòla da Costantino il Piacente; Muriva la Folle fu impalata da Cosimo il Piccolo nella piazza di Tomba; Selvia l’incantatrice fu torturata a morte da Giovanni il Disperato nel cimitero di Volpara; Drusca la Veggente, mia madre, fu arsa sul rogo di Porcile da Remigio il Galantuomo.”

Recensione Unilibro a cura di Alessia Mocci

Promozione Il libro "La luce negli occhi" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La luce negli occhi"

Dello stesso autore: Haria
I tuoi occhi sorridono di consapevolezza libro di Haria
I tuoi occhi sorridono di consapevolezza
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole collana Letteratura di confine;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 14,00
Raccolta. Vol. 3 libro di Haria
Raccolta. Vol. 3
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 28,00
Anzol libro di Haria
Anzol
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole collana Letteratura di confine;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 10,00
Rua libro di Haria
Rua
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole collana Margini liberi;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 5,00
Il respiro della bellezza libro di Haria
Il respiro della bellezza
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole collana L'acqua e la roccia;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 10,00
La via dell'ignoto libro di Haria
La via dell'ignoto
libro di Haria 
edizioni Rupe Mutevole collana Mappe di una nuova era;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 5,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Il sacro libro d'oro libro di Guffanti Roberto
Il sacro libro d'oro
libro di Guffanti Roberto 
edizioni Booksprint
consegna in 24 ore
€ 15,90

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La luce negli occhi"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La luce negli occhi"
Haria e la luce negli occhi
Alessia Mocci, 2012-03-15
4

“La luce negli occhi”, edito nel 2004 per la casa editrice Rupe Mutevole Edizioni per la collana editoriale “Letteratura di confine”, è un viaggio nel mondo di Haria, la misteriosa scrittrice che anni fa ha deciso di andare a vivere nelle montagne. Haria ha preso questa difficile scelta per liberarsi dalla schiavitù del mondo moderno e per potersi avvicinare ad un’energia pura: l’energia naturale. Così dall’alto delle sue montagne inizia un discorso con le persone tramite i suoi libri, pubblicazioni di grande contenuto caratterizzate da uno stile concettuale di estrema bellezza. “La luce negli occhi” è la scoperta di una storia millenaria che senza scampo si ripete. Diviso in 19 capitoli per un totale di 81 pagine, vede la presentazione di una società umana, racconta della sua famiglia, di come si è caduta in disgrazia. Le diverse società narrate presentano la nascita e la fine della città di Anzol, una sorta di labirinto che accoglie ogni tipologia di errore e di istinto umano. “Ho ricordo del mio sangue drusco: Ottia l’Indovina fu crocifissa nei boschi di Selvòla da Costantino il Piacente; Muriva la Folle fu impalata da Cosimo il Piccolo nella piazza di Tomba; Selvia l’incantatrice fu torturata a morte da Giovanni il Disperato nel cimitero di Volpara; Drusca la Veggente, mia madre, fu arsa sul rogo di Porcile da Remigio il Galantuomo.”