ricerca
avanzata

Come fare lavori creativi migliori

di Steve Harrison edito da EGEA, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 19,50
  • € 16,58
  • Risparmi il 15% (€ 2,92)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Come fare lavori creativi migliori
  • AutoreSteve Harrison
  • Editore: EGEA
  • Data di Pubblicazione: 2011
  • Genere: gestione e servizi ausiliari
  • ArgomentoPubblicità
  • Pagine: 145
  • Traduttore: Bartolomei S.
  • Peso gr: 650
  • Dimensioni mm: 240 x 120 x 10
  • ISBN-10: 882383256X
  • ISBN-13:  9788823832565

 

Come fare lavori creativi migliori: In un'epoca in cui la pubblicità è sempre più spesso additata e messa in discussione nei suoi più profondi capisaldi, quando non addirittura messa alla gogna da nuovi media e nuovi pensatori, gli addetti ai lavori si trovano a procedere tra due profondi precipizi. Da una parte la delegittimazione del loro lavoro accusato di essere invadente, inapproprlato e antiquato se non inutile o dannoso. Dall'altra il dovere morale di trovare vie alternative e modi di espressione in cui i loro messaggi possano ancora avere qualcosa da dire. In questo libro Steve Harrison dà la sua particolare visione del ruolo che il lavoro creativo dovrebbe avere in tutto questo, invitando gli addetti ai lavori a non perdere la rotta e a non confondere una "bad execution" con una "broken discipline". Ovvero, se un annuncio non funziona, non vuol necessariamente dire che la pubblicità è morta ma è più probabile che ci troviamo di fronte a un cattivo annuncio. Un manuale ricco di esempi pratici, consigli e suggerimenti scritto da qualcuno che ha passato gli ultimi vent'anni della sua carriera in agenzia a cercare di fare lavori creativi migliori. Ma anche un libro uscito dalla penna ironica e tagliente di uno dei direttori creativi più premiati al mondo.
At a time when advertising is increasingly being spotlighted and questioned in his deeper milestones, or even pillories from new media and new thinkers, the insiders are proceeding between two deep ravines. On the one hand, the delegitimization of their work accused of being intrusive, inapproprlato and dated if not useless or harmful. The other a moral duty to find alternative routes and modes of expression in which their messages may still have something to say. In this book, Steve Harrison gives his particular vision of the role that creative work should have in all of this, inviting insiders to keep on course and not to confuse a "bad execution" with a "broken discipline". That is, if an ad does not work, does not necessarily mean that advertising is dead but it is more likely that we are faced with a bad advertisement. A manual full of practical examples, tips and tricks written by someone who has spent the last twenty years of his career in the Agency trying to make creative works best. But even a book published by the ironic and sharp pen of one of the most awarded creative directors in the world.

Promozione Il libro "Come fare lavori creativi migliori" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Come fare lavori creativi migliori"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Come fare lavori creativi migliori"