ricerca
avanzata

Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959

di Jung Carl Gustav Erich Neumann Zoja L. (cur.) edito da Moretti & Vitali, 2016

  • Prezzo di Copertina: € 35,00
  • € 29,75
  • Risparmi il 15% (€ 5,25)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959: Le lettere tra Jung e Neumann confermano l'enorme stima di Jung per il suo allievo. Il carteggio accompagna in lui due metamorfosi parallele. Ebreo berlinese perseguitato, Neumann rinacque come un fondatore culturale in Israele; contemporaneamente si trasformò da apprendista in interlocutore di Jung. La profondità dei suoi scritti lo rivela come un terzo potenziale pilastro della psicoanalisi dopo Freud e Jung: ma la morte a 55 anni gli ha impedito di realizzare tutti i suoi potenziali. Le sue lettere sono radiografie dell'inconscio collettivo e pronosticano sia le catastrofi dell'Europa sia le tensioni che avrebbero percorso lo stato d'Israele. Il carteggio si interruppe nel 1940. Quando riprese nel 1945 Neumann si era rinnovato attraverso una solitaria autoanalisi. In questo periodo abbozza teorie che unificano psicologia, antropologia, teologia; e descrive il rapporto tra l'evoluzione della psiche individuale e quella collettiva. Molti suoi scritti attendono ancora di esser pubblicati.
The letters between Jung and Jung's enormous esteem for Neumann confirming his pupil. The correspondence accompanying him two parallel metamorphosis. Berlin Jew persecuted, Neumann was reborn as a founder culture in Israel; at the same time was transformed from an apprentice in Jung's interlocutor. The depth of his writings reveals it as a third potential pillar of psychoanalysis after Freud and Jung: but death in 55 years prevented him from achieving all of your potential. His letters are x-rays of the collective unconscious and predict whether the catastrophes of Europe is the tensions that would route the State of Israel. The correspondence ended in 1940. When shooting in 1945 Neumann was renewed through a solitary self-analysis. In this period it sketches theories that unify psychology, anthropology, theology; It describes the relationship between the development of individual and collective psyche. Many of his writings are still waiting to be published.

Promozione Il libro "Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959"

Dello stesso autore: Jung Carl Gustav; Neumann Erich; Zoja L. (cur.)
Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959 libro di Jung Carl Gustav Neumann Erich Zoja L. (cur.)
Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959
libro di Jung Carl Gustav  Neumann Erich  Zoja L. (cur.) 
edizioni Moretti & Vitali collana Il tridente. Saggi;
€ 35,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Rispecchiamenti dell'anima. Proiezione e raccoglimento interno nella psicologia di C. G. Jung libro di Franz Marie-Louise von
Rispecchiamenti dell'anima. Proiezione e raccoglimento interno nella psicologia di C. G. Jung
libro di Franz Marie-Louise von 
edizioni La Biblioteca di Vivarium collana Jung e dintorni;
consegna in 24 ore
€ 20,00

-15%

Il manuale della felicità. Le dieci regole pratiche che ti miglioreranno la vita libro di Morelli Raffaele
Il manuale della felicità. Le dieci regole pratiche che ti miglioreranno la vita
libro di Morelli Raffaele 
edizioni Mondadori collana Vivere meglio;
consegna in 24 ore
€ 16,00
€ 13,60

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Jung e Neumann. Psicologia analitica in esilio. Il carteggio 1933-1959"