ricerca
avanzata

Antropologia dal punto di vista pragmatico

di Immanuel Kant Foucault M. (cur.) edito da Einaudi, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 23,00
  • € 19,55
  • Risparmi il 15% (€ 3,45)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Antropologia dal punto di vista pragmatico: Nell'"Antropologia" Immanuel Kant riordina la mole immensa di materiali di carattere storico e antropologico raccolti nell'arco di un'intera vita. Opera a lungo trascurata, si tratta in realtà di una tappa decisiva di un'epoca che stava per convertire le domande fondamentali della storia della metafisica, della gnoseologia, della morale e della religione in quella che per Kant era ormai diventata la domanda essenziale: Che cos'è l'uomo? Si inaugurava cosi la nostra modernità filosofica, che vedrà nell'uomo non solo l'origine e il fondamento di ogni sapere, ma anche la ragion d'essere e il principio di ogni trasformazione del mondo e di ogni intervento su di esso. L'antropologia kantiana indaga infatti l'uomo come essere sociale trasformato dalle istituzioni, al fine di svilupparne le attitudini, dotarlo di costumi, rafforzarne le facoltà, disciplinarne la volontà, orientarne i desideri e governarne la libertà. Michel Foucault incontra I''Antropologia" di Kant verso la fine degli anni cinquanta, facendone l'oggetto della sua tesi complementare, costituita dalla traduzione del testo kantiano, accompagnata da un lavoro di annotazione e dal testo che funge da introduzione.
In the "Anthropology" Immanuel Kant reorders the immense historical and anthropological materials amount collected over a lifetime. Opera long neglected, it actually is a decisive stage of an era that was about to convert the basic questions of the history of metaphysics, epistemology, moral and religion in what Kant had become the essential question: what is man? He inaugurated so our philosophical modernity, not only the origin and the Foundation of all knowledge, but also the raison d'etre and the principle of every transformation of the world and of any work on the tool. Kant's anthropology investigates the man as a social being transformed by the institutions in order to develop attitudes, equip it with costumes, strengthen their faculties, govern the will, guide their desires and controlled freedom. Michel Foucault meets the '' anthropology "by Kant in the late 1950s, making it the subject of his thesis, consisting of the Kantian text translation, accompanied by an annotation and text work that serves as the introduction.

Promozione Il libro "Antropologia dal punto di vista pragmatico" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Antropologia dal punto di vista pragmatico"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Un sentiero interrotto. Il «cogito» cartesiano e il suo impossibile esito realistico libro di Mendosa M. Antonietta
Un sentiero interrotto. Il «cogito» cartesiano e il suo impossibile esito realistico
libro di Mendosa M. Antonietta 
edizioni Aracne
disponibilità immediata
€ 8,00
Il prisma metafisico di Descartes. Costituzione e limiti dell'onto-teologia nel pensiero cartesiano libro di Marion Jean-Luc
Il prisma metafisico di Descartes. Costituzione e limiti dell'onto-teologia nel pensiero cartesiano
libro di Marion Jean-Luc 
edizioni Guerini e Associati collana Saggi Ist. ital. per gli studi filos.;
disponibilità immediata
€ 38,00
L'autonomia come principio spirituale libro di Ferdori Donato
L'autonomia come principio spirituale
libro di Ferdori Donato 
edizioni Luciano collana Cristalli;
disponibilità immediata
€ 25,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Antropologia dal punto di vista pragmatico"