ricerca
avanzata

Il più grande uomo scimmia del pleistocene

di Roy Lewis edito da Adelphi, 1992

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Il più grande uomo scimmia del pleistocene
  • AutoreRoy Lewis
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Fabula , Nr. 58
  • Edizione: 22°
  • Data di Pubblicazione: 1992
  • Genere: letterature straniere: testi
  • Pagine: 178
  • Traduttore: Brera C.
  • Peso gr: 270
  • Dimensioni mm: 22 x 14 x 2
  • ISBN-10: 8845908801
  • ISBN-13:  9788845908804

 

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il più grande uomo scimmia del pleistocene"

Sono disponibili anche queste edizioni di

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene libro di Lewis Roy
Il più grande uomo scimmia del Pleistocene
Lewis Roy
edizioni Adelphi
Gli Adelphi
, 2001
€ 11,00
Dello stesso autore: Lewis Roy
Il più grande uomo scimmia del Pleistocene libro di Lewis Roy
Il più grande uomo scimmia del Pleistocene
libro di Lewis Roy 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 11,00

-15%

La vera storia dell'ultimo re socialista libro di Lewis Roy
La vera storia dell'ultimo re socialista
libro di Lewis Roy 
edizioni Adelphi collana Fabula;
€ 14,00
€ 11,90
Una passeggiata con Mr. Gladstone libro di Lewis Roy
Una passeggiata con Mr. Gladstone
libro di Lewis Roy 
edizioni Adelphi collana Piccola biblioteca Adelphi;
€ 6,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Il giorno in più libro di Volo Fabio
Il giorno in più
libro di Volo Fabio 
edizioni Mondadori collana Oscar Bestsellers;
disponibilità immediata
€ 13,00
€ 11,05

-25%

Tutta la vita che vuoi libro di Galiano Enrico
Tutta la vita che vuoi
libro di Galiano Enrico 
edizioni Garzanti collana Elefanti bestseller;
disponibilità immediata
€ 12,90
€ 9,68
La vera storia di William McGregory (l'incubo ha inzio) libro di Russo Salvatore
La vera storia di William McGregory (l'incubo ha inzio)
libro di Russo Salvatore 
edizioni Edizioni del Poggio collana I melograni;
disponibilità immediata
€ 10,00

-15%

Novantanove notti nel Lowgar libro di Kochai Jamil Jan
Novantanove notti nel Lowgar
libro di Kochai Jamil Jan 
edizioni Einaudi collana Supercoralli;
disponibilità immediata
€ 19,50
€ 16,58

-15%

La generosità della sirena libro di Johnson Denis
La generosità della sirena
libro di Johnson Denis 
edizioni Einaudi collana Supercoralli;
disponibilità immediata
€ 18,00
€ 15,30

-15%

Il peso del mondo libro di Handke Peter
Il peso del mondo
libro di Handke Peter 
edizioni Guanda collana Prosa contemporanea;
disponibilità immediata
€ 14,00
€ 11,90

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il più grande uomo scimmia del pleistocene"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Il più grande uomo scimmia del pleistocene"
Il più grande uomo scimmia del pleistocene
elsa, 2010-11-25
5

Questo libro, Il più grande uomo scimmia del Pleistocene di Roy Lewis, (Adelphi 2001 ) uscito nella collana di fantascienza della Penguin nel 1960 non è mai diventato un best seller, è diventato però un libro di culto, per il modo in cui si è diffuso: come un regalo di amici (così a me è arrivato) o come un prestito sempre tra amici. Così vorrei continuare a diffonderlo, con un amichevole passaparola, per non interrompere questa virtuosa catena. Il libro racconta in chiave comica la scoperta e l’uso a opera di una famiglia-orda di uomini primitivi di alcuni potenti strumenti e istituzioni che hanno favorito e accompagnato l’umanità nel suo progresso: il fuoco, la lancia, il matrimonio. Protagonisti sono due fratelli, Edward e Vania; il primo progressista e promotore di tutte le innovazioni, il secondo conservatore e attaccato a tutte le tradizioni, compreso vivere sugli alberi e conservarsi frugivoro, salvo apprezzare qualche bocconcino proveniente dalla caccia grossa in cui spesso Edward si avventura armato di torcia e di lance temperate nel fuoco. I due sono continuamente impegnati in accese ma innocue discussioni filosofiche all’insegna della surreale consapevolezza dei meccanismi del processo di evoluzione di cui si sentono in modo diverso protagonisti. Esemplare fra tutti gli scontri quello sull’opportunità di introdurre nella vita quotidiana il fuoco che Edward è riuscito a catturare a un vulcano attivo. Vania è pessimista, nonostante non disdegni durante le sue visite di riscaldarsi al focolare del fratello. Edward è invece continuamente tormentato tra il timore di estinguersi come il Brontosauro e la possibilità di fare un vero salto evolutivo. Vania, fermamente deciso a difendere l’ordine naturale e i suoi ritmi si oppone a qualsiasi stravolgimento. Edward incerto sull’ esatta posizione della sua famiglia nel calendario geologico fa di tutto, come si capisce, per progredire: sperimenta in continuazione e sollecita la creatività in ogni settore della vita e in ogni membro della sua famiglia. In quella fucina creativa che è la famiglia di Edward si esperimentano anche attività ludiche come la musica e la danza, e l’esercizio intellettuale permette di scoprire persino l’inconscio e il suo manifestarsi nei sogni. . La parte più divertente arriva con la consapevolezza, ancora espressa da Edward, della necessità della emancipazione dei figli, del loro uscire fuori dal nido per avventurarsi alla ricerca di compagne fuori dall’entourage familiare, in base al principio del matrimonio esogamico, di cui si avverte tutta la portata innovativa, sia dal punto di vista biologico, sia culturale. Fortissima è la tentazione di anticipare i passaggi più divertenti, che sono moltissimi, ma giustizia vuole che questo piacere sia lasciato al lettore.