ricerca
avanzata

Gli imperi del profitto. La globalizzazione e le responsabilità delle multinazionali

di Daniel Litvin edito da Garzanti, 2007

  • Prezzo di Copertina: € 25,00
  • € 21,25
  • Risparmi il 15% (€ 3,75)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Gli imperi del profitto. La globalizzazione e le responsabilità delle multinazionali: Uno dei luoghi comuni della storia dell'economia e della politica attribuisce alle grandi multinazionali la responsabilità delle ingiustizie del pianeta e i difficili rapporti tra i paesi ricchi e il resto del mondo. L'impatto delle grandi compagnie commerciali, finanziarie, minerarie e industriali non è stato mai studiato a fondo, anche se è innegabile che dai tempi del colonialismo a oggi abbiano svolto un ruolo fondamentale. Daniel Litvin ha ricostruito le vicende di una serie di grandi imprese internazionali, a cominciare da quelle attive nell'epoca coloniale, come la British East India Company, la British South Africa Company e la South Manchurian Railway; per arrivare fino alla United Fruit e all'ENI, alla Monsanto, alla Royal Dutch/Shell e alla Nike. L'azione di questi giganti economici, così goffi e miopi, spesso incompresi nella madrepatria e all'estero, portatori di interessi a volte incompatibili, ha generato omicidi, colpi di stato, dirottamenti, sequestri. Quelli documentati in questo studio sono casi emblematici, situazioni di crisi e di malessere che non restano confinate nella sfera economica, ma hanno conseguenze sociali, culturali, politiche, diplomatiche, ambientali. Evitando le condanne ideologiche, Litvin offre una serie di utili indicazioni. Perché, via via che le maglie della globalizzazione si fanno sempre più strette, è necessario costruire condizioni che rendano meno problematico e rischioso l'impatto delle multinazionali sui territori, le culture e le società.
One of the clich??s of the history of Economics and politics attaches to large multinationals responsibility for injustices of the planet and the difficult relations between rich countries and the rest of the world. The impact of commercial, financial, mining and industrial companies has never been thoroughly studied, although it is undeniable that the days of colonialism today have played a key role. Daniel Litvin has reconstructed the history of a number of large international companies, starting with those active in the colonial era, as the British East India Company, the British South Africa Company and the South Manchurian Railway; to get up to United Fruit and ENI, Monsanto, the Royal Dutch/Shell and Nike. The action of these economic giants, so clumsy and shortsighted, often misunderstood in the homeland and abroad, stakeholders sometimes incompatible, it created murders, coups, hijackings, kidnappings. Those documented in this study are emblematic cases, crises and malaise that do not remain confined in the economic sphere, but also social, cultural, political, diplomatic, environmental. Avoiding ideological convictions, Litvin offers a range of useful information. Because, as the mesh of globalization are increasingly cramped, you need to build conditions that make it less problematic and risky the impact of multinational corporations on the territories, cultures and societies.

Promozione Il libro "Gli imperi del profitto. La globalizzazione e le responsabilità delle multinazionali" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Gli imperi del profitto. La globalizzazione e le responsabilità delle multinazionali"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

L'imperialismo dell'auto. Auto + petrolio = guerra libro di Jaffe Hosea
L'imperialismo dell'auto. Auto + petrolio = guerra
libro di Jaffe Hosea 
edizioni Jaca Book collana Di fronte e attraverso. Terra terra;
consegna in 24 ore
€ 12,00
€ 10,20

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Gli imperi del profitto. La globalizzazione e le responsabilità delle multinazionali"