ricerca
avanzata

Shabnam. La donna che venne da lontano

di Liliana Manetti edito da Poetikanten, 2016

Shabnam. La donna che venne da lontano: La Nostra tratteggia l'esistenza di Shabnam, donna afghana, a partire dall'infanzia passando poi per la veloce adolescenza che la traghetterà, sull'onda di alcune decisioni importanti prese, a marcare in maniera decisiva la maturità sino alla fine dei suoi giorni. [...] Liliana Manetti ha fortemente iscritto la sua vicenda in una data cornice cronico-ambientale che è quella degli anni '60 vissuti in Afghanistan, un paese che non era scenario di guerra e di odi massificati ma dove, pur vivendo nella povertà e nelle ristrettezze, si conduceva un'esistenza onesta e rispettata. [...] Liliana Manetti con questa sua nuova opera ci fa conoscere da più vicino Shabnam attraverso le sue insicurezze e timori, le sue speranze e i sogni che pian piano riesce poi a raggiungere. Il sottotitolo del libro, La donna che venne da lontano, sta proprio a sottolineare la complessità e la durezza sia in termini materiali, dunque di fatica, sia in termini psicologici di questo itinerario della donna che grazie alla sua forza morale e alla compagnia di un uomo che la ama passa da esistenza derelitta e sfruttata a donna responsabile e retta.
Our posits the existence of Afghan woman, Shabnam, starting from infancy through the teenage years, in the wake of the rapid take some important decisions taken, decisively marking the maturity until the end of his days. [...] Liliana Manetti has strongly entered his story in a given environmental frame chronic-which is that of the years ' 60 lived in Afghanistan, a country that was not hate and war scenario massed but where, despite living in poverty and hardship, he led a life of honest and respected. [...] Liliana M. with this new work shows us a closer Shabnam through his insecurities and fears, his hopes and dreams that slowly can then reach. The subtitle of the book, the woman who came from afar, is right to emphasize the complexity and therefore material hardness in terms of effort, both in psychological terms of this woman's itinerary due to its moral force and the company of a man who loves her switch from derelict and exploited woman responsible and upright existence.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Shabnam. La donna che venne da lontano"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Shabnam. La donna che venne da lontano"