ricerca
avanzata

Lo scudo di Talos

di Manfredi Valerio Massimo edito da Mondadori, 1990

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Valerio Massimo Manfredi, laureato in lettere Classiche all’Università di Bologna, è tutt’ora archeologo e celebre scrittore italiano. Tra gli anni Sessanta e Settanta ha partecipato a numerose campagne di scavi, quali “Lavinium” e “Forum Gallorum”. Non soltanto in Italia, bensì anche all’estero: note sono quelle condotte in terra straniera come a Tucume in Perù, nel deserto del Neghev in Israele ed infine a Canberra in Australia. Ha progettato e condotto le spedizioni “Anabasi” per la ricostruzione sul campo degli avvenimenti accaduti durante la ritirata dei Diecimila. Nella carriera di scrittore ha pubblicato numerosi articoli e saggi in sede accademica. Celebri sono i suoi romanzi, conosciuti e tradotti in tutto il mondo: sono state vendute, infatti, quasi 8.000.000 di copie a livello internazionale. Ha ricevuto diversi premi, tra i quali “Corrado Alvaro Rhegium Julii”, “Librai Città di Padova” e recentemente il Premio Bancarella. Tra i suoi romanzi di maggior successo si ricordano “Trilogia di Alexandros”, “L’ultima legione”, “Tiranno” e “Lo scudo di Talos”. Manfredi ha condotto alcuni programmi televisivi di carattere storico, quali “Stargate” e collaborato con numerose riviste, come “Panorama”, “Il Messaggero”, “Archeo” e “Focus”. Il romanzo “Lo scudo di Talos” è ambientato a Sparta negli anni che precedono la seconda guerra persiana. Il romanzo si apre narrando di un piccolo spartano, addormentato sullo scudo del padre, con il piede deformato. Questa imperfezione costringerà i genitori ad abbandonarlo sul monte Taigeto, secondo le dure leggi di Sparta. Il bambino, Kleidemos, verrà allevato da una famiglia di iloti e gli sarà dato il nome di Talos. Il giovane in queste montagne si allena duramente con l’arco e il bastone, diventato sostegno per il suo piede zoppo. Serse invade la Grecia e gli Spartiati si dirigono alle Termopoli. Tra questi valorosi guerrieri marciano Brithos e il padre, della dinastia dei Kleomenidi, rispettivamente fratello e padre di Talos. Egli è al servizio di Brithos sotto il comando del grande Re Leonidas. Solo Brithos e il suo servo, accompagnati da un altro valoroso guerriero, si salvano. Ma agli occhi dei cittadini appaiono come due traditori, “coloro-che-tremano”. Con l’aiuto di Talos, Brithos riesce a riscattare il nome della sua famiglia, con una disperata impresa nello scontro a Platea. Così muore il valoroso combattente delle Termopili e in suo onore Talos erige una alta pira. Da quel giorno Talos diventa Kleidemos, figlio dei Kleomenidi, valoroso generale. Combatte in guerra sotto il comando di Pausanias per quattro anni, prima di ritornare in patria. Ma un terzo scontro lo attende: gli iloti si sono ribellati ai loro padroni e una sanguinosa e lunga guerra ha inizio. Chiusi nelle mura di Ithome, gli iloti guerreggiano fino alla morte, stremati e abbattuti dalle continue perdite. Ma gli Spartani, esausti, si rivolgono all’oracolo di Zeus ed egli ha parlato, mettendo fine a questa guerra per la libertà. Il romanzo ha un registro formale, interrotto solo da pochi termini specifici. Le descrizioni sono avvincenti, specialmente dove vengono narrate le tre guerre che caratterizzano la storia. Molti sono i discorsi diretti che si susseguono nel racconto. “Spartano, torna con lo scudo o sullo scudo”.

Recensione Unilibro a cura di portosepolto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Lo scudo di Talos"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-15%

Lo scudo di Talos libro di Manfredi Valerio Massimo
Lo scudo di Talos
Manfredi Valerio Massimo
edizioni Mondadori
Oscar junior
, 2013
€ 11,00
€ 9,35

-15%

Lo scudo di Talos libro di Manfredi Valerio Massimo
Lo scudo di Talos
Manfredi Valerio Massimo
edizioni Mondadori
Oscar absolute
, 2016
€ 14,00
€ 11,90
Dello stesso autore: Manfredi Valerio Massimo

-15%

Antica madre libro di Manfredi Valerio Massimo
Antica madre
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Omnibus italiani;
disponibilità immediata
€ 19,00
€ 16,15

-15%

Quinto comandamento libro di Manfredi Valerio Massimo
Quinto comandamento
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar absolute;
€ 13,50
€ 11,48
Le meraviglie del mondo antico libro di Manfredi Valerio Massimo
Le meraviglie del mondo antico
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Omnibus;
€ 20,00

-15%

Lo scudo di Talos libro di Manfredi Valerio Massimo
Lo scudo di Talos
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar junior;
€ 11,00
€ 9,35

-15%

La torre della solitudine libro di Manfredi Valerio Massimo
La torre della solitudine
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar bestsellers;
€ 12,00
€ 10,20

-15%

Il faraone delle sabbie libro di Manfredi Valerio Massimo
Il faraone delle sabbie
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar nuovi bestsellers;
€ 12,50
€ 10,63
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Palladion libro di Manfredi Valerio Massimo
Palladion
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar bestsellers;
€ 12,00
€ 10,20

-15%

L'oracolo libro di Manfredi Valerio Massimo
L'oracolo
libro di Manfredi Valerio Massimo 
edizioni Mondadori collana Oscar bestsellers;
€ 12,50
€ 10,63
Anabasi. Nella versione di Valerio Massimo Manfredi libro di Senofonte Manfredi V. M. (cur.)
Anabasi. Nella versione di Valerio Massimo Manfredi
libro di Senofonte  Manfredi V. M. (cur.) 
edizioni Mondadori collana Oscar varia;
€ 12,00

-15%

L'anello di re Salomone libro di Lorenz Konrad
L'anello di re Salomone
libro di Lorenz Konrad 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 10,20
L'isola di Arturo libro di Morante Elsa
L'isola di Arturo
libro di Morante Elsa 
edizioni Einaudi collana Einaudi tascabili. Scrittori;
€ 12,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Lo scudo di Talos"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Lo scudo di Talos"
Un ilota spartiato
portosepolto, 2011-08-22
4

Valerio Massimo Manfredi, laureato in lettere Classiche all’Università di Bologna, è tutt’ora archeologo e celebre scrittore italiano. Tra gli anni Sessanta e Settanta ha partecipato a numerose campagne di scavi, quali “Lavinium” e “Forum Gallorum”. Non soltanto in Italia, bensì anche all’estero: note sono quelle condotte in terra straniera come a Tucume in Perù, nel deserto del Neghev in Israele ed infine a Canberra in Australia. Ha progettato e condotto le spedizioni “Anabasi” per la ricostruzione sul campo degli avvenimenti accaduti durante la ritirata dei Diecimila. Nella carriera di scrittore ha pubblicato numerosi articoli e saggi in sede accademica. Celebri sono i suoi romanzi, conosciuti e tradotti in tutto il mondo: sono state vendute, infatti, quasi 8.000.000 di copie a livello internazionale. Ha ricevuto diversi premi, tra i quali “Corrado Alvaro Rhegium Julii”, “Librai Città di Padova” e recentemente il Premio Bancarella. Tra i suoi romanzi di maggior successo si ricordano “Trilogia di Alexandros”, “L’ultima legione”, “Tiranno” e “Lo scudo di Talos”. Manfredi ha condotto alcuni programmi televisivi di carattere storico, quali “Stargate” e collaborato con numerose riviste, come “Panorama”, “Il Messaggero”, “Archeo” e “Focus”. Il romanzo “Lo scudo di Talos” è ambientato a Sparta negli anni che precedono la seconda guerra persiana. Il romanzo si apre narrando di un piccolo spartano, addormentato sullo scudo del padre, con il piede deformato. Questa imperfezione costringerà i genitori ad abbandonarlo sul monte Taigeto, secondo le dure leggi di Sparta. Il bambino, Kleidemos, verrà allevato da una famiglia di iloti e gli sarà dato il nome di Talos. Il giovane in queste montagne si allena duramente con l’arco e il bastone, diventato sostegno per il suo piede zoppo. Serse invade la Grecia e gli Spartiati si dirigono alle Termopoli. Tra questi valorosi guerrieri marciano Brithos e il padre, della dinastia dei Kleomenidi, rispettivamente fratello e padre di Talos. Egli è al servizio di Brithos sotto il comando del grande Re Leonidas. Solo Brithos e il suo servo, accompagnati da un altro valoroso guerriero, si salvano. Ma agli occhi dei cittadini appaiono come due traditori, “coloro-che-tremano”. Con l’aiuto di Talos, Brithos riesce a riscattare il nome della sua famiglia, con una disperata impresa nello scontro a Platea. Così muore il valoroso combattente delle Termopili e in suo onore Talos erige una alta pira. Da quel giorno Talos diventa Kleidemos, figlio dei Kleomenidi, valoroso generale. Combatte in guerra sotto il comando di Pausanias per quattro anni, prima di ritornare in patria. Ma un terzo scontro lo attende: gli iloti si sono ribellati ai loro padroni e una sanguinosa e lunga guerra ha inizio. Chiusi nelle mura di Ithome, gli iloti guerreggiano fino alla morte, stremati e abbattuti dalle continue perdite. Ma gli Spartani, esausti, si rivolgono all’oracolo di Zeus ed egli ha parlato, mettendo fine a questa guerra per la libertà. Il romanzo ha un registro formale, interrotto solo da pochi termini specifici. Le descrizioni sono avvincenti, specialmente dove vengono narrate le tre guerre che caratterizzano la storia. Molti sono i discorsi diretti che si susseguono nel racconto. “Spartano, torna con lo scudo o sullo scudo”.