ricerca
avanzata

L'altro da sé. Ri-comporre le differenze

di Mangone E. (cur.) Masullo G. (cur.) edito da Franco Angeli, 2016

Informazioni bibliografiche del Libro

 

L'altro da sé. Ri-comporre le differenze: Il testo si propone di discutere il tema dell'alterità ricorrendo a una prospettiva di taglio transdisciplinare, considerato che tale concetto è un tema centrale non solo della sociologia, ma anche delle altre discipline delle scienze umane e sociali poiché la multidimensionalità delle problematiche della vita quotidiana e le rapide trasformazioni della società spingono a ricomporre le differenze dei punti di vista e di prospettiva. L'obiettivo è stato quello di costruire una riflessione sull'alterità che, al di là delle singole declinazioni di questo concetto, permetta di esplorare i meccanismi che si instaurano su piani differenti (individuale, sociale e culturale) ogniqualvolta la relazione è con un "Altro da Sé": dai sentimenti di apertura e curiosità che fondano per esempio le politiche dell'accoglienza e dell'integrazione a sentimenti di manifesta intolleranza, che spingono a discriminare l'altro, inteso come diverso ovvero come colui che appartiene a ciò che è "non familiare". Nessuna teorizzazione è chiusa o intende arrivare a un punto fermo; piuttosto, partendo dal dialogo tra le differenti discipline, si immagina nel testo un dialogo con l'Altro che spinga alla comunicazione interculturale, vero fondamento dell'integrazione delle differenti culture oramai presenti nei più svariati contesti sociali, da quelli meno complessi a quelli più complessi.
The text aims to discuss the theme of otherness through a transdisciplinary perspective cut, since that concept is a central theme not only in sociology, but also of other disciplines of the humanities and Social Sciences since the multidimensionality of the problems of everyday life and the rapid changes of society to reconcile the differences of points of view and perspective. The goal was to build a reflection on otherness that, beyond the individual aspects of this concept, allows to explore the mechanisms that are established on different levels (individual, social and cultural) whenever the relationship is with a "other self": feelings of openness and curiosity that are based, for example the policies of reception and integration to feelings of manifest intolerance , people discriminate against each other, understood as different as one who belongs to what is "not familiar". No theorizing is closed or will it come to a full stop; rather, starting from the dialogue between different disciplines, one imagines a dialogue with each other in the text that push to intercultural communication, true foundation of the integration of different cultures now present in various social contexts, from less complex to more complex ones.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'altro da sé. Ri-comporre le differenze"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'altro da sé. Ri-comporre le differenze"