ricerca
avanzata

Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri

di Damien Millet Eric Toussaint edito da Il Punto d'Incontro, 2006

  • Prezzo di Copertina: € 12,90
  • € 12,26
  • Risparmi il 5% (€ 0,64)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Il debito che strangola gran parte del mondo è soprattutto una finzione ideologica al servizio della ricchezza e del potere, priva di alcuna legittimazione o valore morale. Gli autori esplorano gli strati di falsità e mistificazione che occultano l’abietta realtà, offrendoci uno strumento di indagine per liberare le masse sofferenti dalle catene che li soffocano. Le 50 domande spiegano come si è formato il debito. Chiariscono il ruolo delle forze in gioco. Svelano la rete che intrappola i Paesi in via di sviluppo e le possibili vie per liberarsene.

Recensione Unilibro a cura di Redazione Unilibro

Promozione Il libro "Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri"

Dello stesso autore: Millet Damien; Toussaint Eric

-5%

Debitocrazia. Come e perché non pagare il debito pubblico libro di Millet Damien Toussaint Eric
Debitocrazia. Come e perché non pagare il debito pubblico
libro di Millet Damien  Toussaint Eric 
edizioni Edizioni Alegre collana Tempi moderni;
€ 15,00
€ 14,25

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri"
CHI SONO I PADRONI DEL MONDO?
,
5

Il debito che strangola gran parte del mondo è soprattutto una finzione ideologica al servizio della ricchezza e del potere, priva di alcuna legittimazione o valore morale. Gli autori esplorano gli strati di falsità e mistificazione che occultano l’abietta realtà, offrendoci uno strumento di indagine per liberare le masse sofferenti dalle catene che li soffocano. Le 50 domande spiegano come si è formato il debito. Chiariscono il ruolo delle forze in gioco. Svelano la rete che intrappola i Paesi in via di sviluppo e le possibili vie per liberarsene.