ricerca
avanzata
    1. Libreria
    2.  > 
    3. Libri
    4.  > 
    5. Medicina
    6.  > 
    7. Psichiatria
    8.  > 
    9. Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica

Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica

di Nesse Randolph M. edito da Bollati Boringhieri, 2020

  • Prezzo di Copertina: € 28,00
  • € 26,60
  • Risparmi il 5% (€ 1,40)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica: Come ogni essere vivente, anche noi umani siamo sottoposti a una continua e capillare selezione darwiniana da parte dell'ambiente in ogni nostra più piccola caratteristica. Tutto ciò che abbiamo di svantaggioso ci penalizza, e alla lunga viene eliminato dalla popolazione; tutto ciò che ci avvantaggia viene rafforzato e si diffonde. Una malattia è quanto di meno vantaggioso si possa pensare: e allora come ha fatto a sfuggire al radar della selezione per milioni di anni? Perché le malattie non si estinguono? Vista da questa angolazione, una malattia non è più un'«anomalia» da curare per ristabilire la «normalità». Evidentemente ci sono ragioni evolutive che possono spiegare la sua insorgenza, e che, una volta comprese, potrebbero indicare strategie terapeutiche alternative ed efficaci. Dopo aver scritto, negli anni novanta con George C. Williams, "Perché ci ammaliamo", il libro fondante della medicina evoluzionistica, ora con un'enorme esperienza alle spalle, Nesse applica qui questa sua idea alle malattie psichiatriche - il suo campo specialistico - con risultati sorprendenti. L'ansia, ad esempio, non è uno stato «patologico» della mente. La selezione darwiniana l'ha mantenuta nel lungo corso dell'evoluzione umana, perché in realtà è la risposta più «adatta» di fronte ai pericoli. Ha letteralmente salvato la vita ai nostri antenati, che quindi ce l'hanno lasciata in eredità come un dono prezioso. Ma l'ambiente moderno genera grandi quantità di falsi allarmi, questo è il problema. Non si tratta quindi di «guarire» dall'ansia, ma piuttosto di tenere sotto controllo una rispost

Promozione Il libro "Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-5%

La diagnosi in psichiatria. Ripensare il DSM-5 libro di Frances Allen
La diagnosi in psichiatria. Ripensare il DSM-5
libro di Frances Allen 
edizioni Cortina Raffaello collana Psichiatria psicoterapia neuroscienze;
disponibilità immediata
€ 27,00
€ 25,65
Breve viaggio nell'immaginario simbolico della follia. Il linguaggio i colori e la psicopatologia dell'espressione libro di Bucca Antonino
Breve viaggio nell'immaginario simbolico della follia. Il linguaggio i colori e la psicopatologia dell'espressione
libro di Bucca Antonino 
edizioni CORISCO
disponibilità immediata
€ 12,00
Manuale di psichiatria. Concorso nazionale SSM libro
Manuale di psichiatria. Concorso nazionale SSM
libro di 
edizioni Accademia It. Medici Spec.
disponibilità immediata
€ 41,60

-5%

La sindrome di Williams. Dalla ricerca all'intervento psicoeducativo libro di Fontani Saverio
La sindrome di Williams. Dalla ricerca all'intervento psicoeducativo
libro di Fontani Saverio 
edizioni Junior collana Disabilità trattamento integrazione;
disponibilità immediata
€ 17,20
€ 16,34
Manuale di neuropsichiatria infantile. Introduzione alla prospettiva «Maturazionale» dei disturbi neurologici e neurocomportamentali libro di De Negri Maurizio
Manuale di neuropsichiatria infantile. Introduzione alla prospettiva «Maturazionale» dei disturbi neurologici e neurocomportamentali
libro di De Negri Maurizio 
edizioni Piccin-Nuova Libraria
disponibilità immediata
€ 49,06

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica"