ricerca
avanzata

Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano

di Adriana Parete Giampiero Parete edito da Mondadori, 2018

  • Prezzo di Copertina: € 18,00
  • € 15,30
  • Risparmi il 15% (€ 2,70)

Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano: «Il buio in cui eravamo immersi diventava sempre più nero. Gli ultimi ad arrendersi sono stati due signori la cui voce ci arrivava dalla sinistra del divano. "Aiuto, cazzoooo!" hanno urlato. Ma invano. Una trave ha scricchiolato, un altro mucchio di neve è caduto a terra. "Mamma, perché non vengono a prenderci?" "Non lo so." "Ma ci avevano trovati..." "Non lo so." "Dici che non ci hanno sentito?" "Ma sì che ci hanno sentito. Magari adesso sono un po' stanchi, Gianfi. Chissà quanto avranno scavato... Vedrai che si riposano un attimo, dormono un paio d'ore, poi ci vengono a prendere. Noi tanto stiamo bene, no?" "Veramente io sto morendo di freddo, mamma." "Be', è normale... Siamo in montagna." "Già. E Ludovica?" "Starà certamente bene anche lei, Gianfilippo... Ne sono sicura." "Già... Mamma?" "Sì?" "Ti va di dire un Padre Nostro insieme a me?"» Adriana e Gianfilippo Parete sono mamma e figlio. E stanno per morire insieme alle altre ventinove persone rimaste intrappolate fra le macerie dell'hotel Rigopiano, il 18 gennaio 2017. Al culmine di un breve sciame sismico, una valanga si è staccata dal monte Siella, nel cuore dell'Abruzzo, e ha travolto il piccolo resort di lusso a fondo valle. In un secondo, 120.000 tonnellate di pietre, ghiaccio e neve hanno spazzato via tutto, come fosse un castello di carte. Molti non sono morti sul colpo, ma dopo una lenta agonia. I soccorsi, partiti in ritardo, non sono riusciti a raggiungere tempestivamente il luogo del disastro e così le macerie dell'hotel Rigopiano si sono trasformate in una gigantesca trappola per topi. Questo libro è la storia in presa diretta di cosa è successo dentro quella trappola nelle drammatiche cinquanta ore che seguirono la valanga. A raccontarla è la famiglia Parete – mamma, papà e due figli – i quattro protagonisti di quello che i giornali hanno chiamato il «miracolo di Rigopiano». Ma ogni cosa ha un prezzo, anche i miracoli. «Da tutto questo» ricorda oggi Giampiero, il papà, «ho imparato quanto è difficile svegliarsi ogni mattina oppressi dall'obbligo di ringraziare Dio, spaventati dalla prospettiva di incrociare lo sguardo di qualcuno che magari là sotto ci ha lasciato la madre o un figlio, oppure angosciati dall'unica vera domanda che continuo a farmi ogni volta che ripenso a quella montagna: perché noi?»
??The darkness in which we were immersed became more and more black. The last to surrender were two gentlemen whose voice we came from the side of the sofa. "Help, Fuuuuck!" they screamed. But in vain. A beam has squeaky floorboards haven't, another pile of snow fell on the floor. "Mom, why not come to pick us up?" "I don't know." "But we were found." "I don't know." "You say that they heard?" "But sure we were heard. Maybe I'm a little tired, Galstyan. I wonder how much they will have dug ... You'll see which rest a moment, sleep a couple of hours, then we are to take. Us so we're good, right? " "I'm dying of cold, mom." "Well, it's normal ... We are in the mountains. " "Already. And Ludovica? " "Will certainly fine too, Xochitl ... I'm sure. " "Already ... Mom? " "Yes?" "Do you want to say an our father with me? '" Adriana and Gianfilippo wall are mom and son. And they're about to die along with the other 29 people trapped among the rubble of the hotel Rigopiano, 18 January 2017. At the height of a short earthquake swarm, an avalanche came off from Mount Siella, in the heart of Abruzzo, and swept through the small luxury resort in the Valley. In a second, 120,000 tonnes of rocks, ice and snow have swept it all away, like a House of cards. Many did not die instantly, but after a slow agony. Rescue, late parties, failed to reach the disaster site and so the rubble of the hotel Rigopiano became a giant mousetrap. This book is the story in real time of what happened in that trap in dramatic fifty hours that followed the storm. To tell you the Wall family ??? mum, dad and two sons ??? the four protagonists of what newspapers have called the "miracle of Rigopiano??. But everything has a price, even miracles. ??This?? Giampiero recalls today, Dad, "I learned how hard it is to wake up every morning oppressed from the obligation of thanking God, frightened by the prospect of crossing the look of someone who maybe down there left us the mother or child, or distressed by the only real question that I keep asking me every time I think back to that mountain: Why us? '

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati I libri più attesi in arrivo in libreria!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano"