ricerca
avanzata

Tra il dire e il fare. Come si decide a scuola dalla riunione alla classe

di Davide Parmigiani edito da Franco Angeli, 2010

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Tra il dire e il fare. Come si decide a scuola dalla riunione alla classe: Chi decide cosa fare in classe? Una risposta immediata suggerisce l'insegnante e, in effetti, il docente è colui che progetta le azioni e le mette in pratica in aula. Ma quante variabili incidono e influiscono su di lui? L'insegnante è da solo con le sue decisioni oppure intervengono i colleghi, il dirigente, gli studenti e i genitori? Questo volume nasce da una ricerca che ha cercato di descrivere i diversi percorsi delle decisioni scolastiche per capire come avvengono. La scuola è un'organizzazione complessa con molti attori che vi partecipano attraverso apporti formali e informali, individuali e di gruppo, che si materializzano nelle grandi riunioni (il collegio dei docenti o il consiglio di istituto) e nelle piccole riunioni (il consiglio di classe, l'interclasse o le commissioni). Esse risultano effettivamente efficaci e suggeriscono piste progettuali adeguate agli insegnanti che devono decidere che cosa fare in classe? Oppure i suggerimenti proposti vengono travisati o misconosciuti? E, nella direzione opposta: le decisioni prese dai singoli insegnanti si riflettono in modo positivo e funzionale sul funzionamento generale della scuola creando modelli condivisi? Il volume fornisce una risposta a questi interrogativi con lo scopo principale di suggerire percorsi e impostazioni didattiche per migliorare la scuola, le interazioni fra gli insegnanti e, in ultima analisi, l'organizzazione delle classi e l'apprendimento degli studenti.
Who decides what to do in the classroom? An immediate response suggests the teacher and, indeed, the teacher is the one who plans the actions and puts into practice in the classroom. But how many variables affect and affect him? The teacher is alone with his decisions or intervene, colleagues, students and parents? This volume stems from research that has sought to describe the different paths of the school to understand how decisions are made. The school is a complex organization with many actors who participate through formal and informal individual and group contributions, that materialise in large meetings (the College of teachers and the Board of the Institute) and in small meetings (the class Council, the interclass or commissions). They are actually effective and suggest appropriate design slopes to teachers who must decide what to do in the classroom? Or suggestions are misrepresented or undiagnosed? And, in the opposite direction: decisions made by individual teachers are reflected in a positive way and functional on the overall operation of the school by creating shared models? The volume provides an answer to these questions with the main purpose to suggest paths and educational settings to improve the school, the interactions between teachers and, ultimately, the Organization of classes and student learning.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Tra il dire e il fare. Come si decide a scuola dalla riunione alla classe"

Dello stesso autore: Parmigiani Davide
Didattica e tecnologia diffusa. Riflessioni per un'antropologia multimediale libro di Parmigiani Davide
Didattica e tecnologia diffusa. Riflessioni per un'antropologia multimediale
libro di Parmigiani Davide 
edizioni Franco Angeli collana Scienze della formazione;
€ 22,50
Tecnologie di gruppo. Collaboratore in classe con i media libro di Parmigiani Davide
Tecnologie di gruppo. Collaboratore in classe con i media
libro di Parmigiani Davide 
edizioni Erickson collana Guide per l'educazione;
€ 19,50
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Il Professore nella scuola italiana dall'Ottocento a oggi libro di Santoni Rugiu Antonio Santamaita Saverio
Il Professore nella scuola italiana dall'Ottocento a oggi
libro di Santoni Rugiu Antonio  Santamaita Saverio 
edizioni Laterza collana Manuali Laterza;
consegna in 24 ore
€ 20,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Tra il dire e il fare. Come si decide a scuola dalla riunione alla classe"