ricerca
avanzata

Semiotica e decrescita. Obiezione al consumo, cooperazione internazionale e sovranità alimentare: un nuovo paradigma

di Roberto Pellerey edito da Franco Angeli, 2015

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Semiotica e decrescita. Obiezione al consumo, cooperazione internazionale e sovranità alimentare: un nuovo paradigma: Gli interventi delle piccole Ong nella cooperazione internazionale, il sistema teorico della Decrescita, la crescita di movimenti e associazioni che sperimentano forme concrete di obiezione al consumo e alla trasformazione dei beni in merce (gruppi di acquisto solidale, reti di produzione e di distribuzione di beni esterne al circuito commerciale, organismi di difesa della biodiversità, gruppi di acquisto collettivo della terra, distretti di economia solidale, reti dei semi rurali, banche del tempo, movimenti per i beni comuni...) sono gli elementi di un nuovo paradigma culturale che si sta costituendo nella società contemporanea attorno al dibattito sul rapporto tra sviluppo e benessere, sui modelli dello sviluppo e sui suoi miti fondanti. Di questo nuovo paradigma, una realtà effervescente e dinamica ignorata dai media, è possibile tracciare una mappa dei principi teorici e delle pratiche operative ricorrenti, fino a identificarne i tratti comuni profondi, come la Sovranità Alimentare, obiettivo comune delle Ong e delle organizzazioni contadine nei paesi impoveriti, e dagli organismi operanti nell'ambito del progetto complessivo di demercificazione della società nei paesi occidentali. E di questi nuovi oggetti sociali, qui ampiamente descritti e repertoriati, che si occupa oggi una semiotica dei processi in corso di svolgimento, nuovi oggetti che caratterizzano la trasformazione culturale in atto, in modo invisibile e carsico, nella società contemporanea.
The actions of small NGOs in international cooperation, the theoretical system of decline, growth of movements and societies experiencing practical forms of conscientious consumption and processing of goods in goods (fair trade groups, networks of production and distribution of goods outside the commercial circuit, defense of biodiversity, Earth's collective buying groups , districts of solidarity economy, semi rural networks, time banks, movements for the Commons ...) are the elements of a new cultural paradigm that is being set up in contemporary society around the debate on the relationship between development and well-being, development models and its founding myths. This new paradigm, an effervescent and dynamic reality ignored by the media, you can draw a map of the theoretical principles and operational practices applicants up to identify common traits, like food sovereignty, common target NGOs and peasant organizations in impoverished countries, and bodies operating under the overall project of de-marketing company in Western countries. And these new social subjects, here widely described and indexed, which employs a semiotics of the processes under way, new objects that characterize the cultural transformation underway, invisibly and, in contemporary society.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Semiotica e decrescita. Obiezione al consumo, cooperazione internazionale e sovranità alimentare: un nuovo paradigma"

Dello stesso autore: Pellerey Roberto
Comunicazione. Storia, usi, interpretazioni libro di Pellerey Roberto
Comunicazione. Storia, usi, interpretazioni
libro di Pellerey Roberto 
edizioni Carocci collana Studi superiori;
€ 13,00
Il lavoro della parola. Linguaggi, poteri, tecnologie della comunicazione libro di Pellerey Roberto
Il lavoro della parola. Linguaggi, poteri, tecnologie della comunicazione
libro di Pellerey Roberto 
edizioni UTET Università collana Linguaggi e comunicazione;
€ 18,08
Le lingue perfette nel secolo dell'utopia libro di Pellerey Roberto
Le lingue perfette nel secolo dell'utopia
libro di Pellerey Roberto 
edizioni Laterza collana Biblioteca di cultura moderna;
€ 24,79

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Semiotica e decrescita. Obiezione al consumo, cooperazione internazionale e sovranità alimentare: un nuovo paradigma"