ricerca
avanzata

Diario di scuola

di Daniel Pennac edito da Feltrinelli, 2013

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Diario di scuola: L'autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo "alunni" si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli "sfaticati", dei "fannulloni", degli "scavezzacollo", dei "marioli", dei "cattivi soggetti", insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d'angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell'istituto scolastico, sul ruolo dei genitori e della famiglia, sulla devastazione introdotta dal giovanilismo, sul ruolo della televisione e di tutte le declinazioni dei media contemporanei. E da questo rovistare nel "mal di scuola" che attraversa con vitalissima continuità i vagabondaggi narrativi di Pennac vediamo anche spuntare una non mai sedata sete di sapere e d'imparare che contrariamente ai più triti luoghi comuni, anima i giovani di oggi come quelli di ieri. Con la solita verve, l'autore della saga dei Malaussène movimenta riflessioni e affondi teorici con episodi buffi o toccanti, e colloca la nozione di amore, così ferocemente avversata, al centro della relazione pedagogica.
The author tackles the great theme of the school from the viewpoint of the students. In truth saying "pupils" you say something too vague: here is the viewpoint of "lazy", "lazy", "Daredevil", "rascals", "bad guys", I mean those that go bad in school. Palmer, a former Machinist himself, studying this popular figure and widely spread giving him nobility, restoring the weight of anguish and sorrow that belongs to him. The book mixes autobiographical memories and reflections on pedagogy, on the role of universal school dysfunctions, parents and family, about the devastation brought about by the youth, on the role of television and all forms of media. And from this rummage in "school" which crosses with essential narrative continuity wanderings Pennac we also see tick one never sedated thirst for knowledge and learning that in contrast to the more trite clich??s, soul youth today as those of yesterday. With his usual verve, the author of the saga of theoretical reflections and lunges with zany episodes Malauss??ne moves or touching, and places the notion of love, so fiercely opposed, in the center of the pedagogic relationship.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Diario di scuola"

Sono disponibili anche queste edizioni di

Diario di Scuola libro di Pennac Daniel
Diario di Scuola
Pennac Daniel
edizioni Feltrinelli
I narratori
, 2008
€ 16,00

-15%

Diario di scuola letto da Giuseppe Battiston. Audiolibro. CD Audio formato MP3  di Pennac Daniel
Diario di scuola letto da Giuseppe Battiston. Audiolibro. CD Audio formato MP3
Pennac Daniel
edizioni Feltrinelli
Emons/Feltrinelli
, 2011
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 12,90
€ 11,10
Dello stesso autore: Pennac Daniel

-15%

L'occhio del lupo. Ediz. illustrata libro di Pennac Daniel
L'occhio del lupo. Ediz. illustrata
libro di Pennac Daniel 
edizioni Salani collana Gl'istrici;
consegna in 24 ore
€ 8,00
€ 6,80

-15%

Una lezione d'ignoranza libro di Pennac Daniel
Una lezione d'ignoranza
libro di Pennac Daniel 
edizioni Astoria collana Assaggi;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 6,00
€ 5,10

-15%

Ernest e Celestine libro di Pennac Daniel
Ernest e Celestine
libro di Pennac Daniel 
edizioni Feltrinelli collana Feltrinelli Kids;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 13,00
€ 11,05
L'occhio del lupo libro di Pennac Daniel
L'occhio del lupo
libro di Pennac Daniel 
edizioni Salani collana Istrici d'oro;
consegna in 24 ore
€ 10,00
Abbaiare stanca libro di Pennac Daniel
Abbaiare stanca
libro di Pennac Daniel 
edizioni Salani collana Istrici d'oro;
consegna in 24 ore
€ 11,00

-15%

Il caso Malaussène. Mi hanno mentito libro di Pennac Daniel
Il caso Malaussène. Mi hanno mentito
libro di Pennac Daniel 
edizioni Feltrinelli collana Universale economica;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 9,50
€ 8,08
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

La fine della fine della terra libro di Franzen Jonathan
La fine della fine della terra
libro di Franzen Jonathan 
edizioni Einaudi collana Frontiere Einaudi;
consegna in 24 ore
€ 18,50
€ 15,73
La frontiera libro di Leogrande Alessandro
La frontiera
libro di Leogrande Alessandro 
edizioni Feltrinelli collana Universale economica;
consegna in 24 ore
€ 10,00

-15%

Dizionario inesistente libro di Massini Stefano
Dizionario inesistente
libro di Massini Stefano 
edizioni Mondadori collana Scrittori italiani e stranieri;
consegna in 24 ore
€ 19,00
€ 16,15

-25%

Vita dei Cesari libro di Svetonio C. Tranquillo
Vita dei Cesari
libro di Svetonio C. Tranquillo 
edizioni Garzanti collana I grandi libri;
consegna in 24 ore
€ 15,00
€ 11,25

-15%

Con passi giapponesi libro di Cavalli Patrizia
Con passi giapponesi
libro di Cavalli Patrizia 
edizioni Einaudi collana Supercoralli;
consegna in 24 ore
€ 17,50
€ 14,88

-15%

Nuovo dizionario affettivo della lingua italiana libro di Bianchi M. B. (cur.) Vasta G. (cur.)
Nuovo dizionario affettivo della lingua italiana
libro di Bianchi M. B. (cur.)  Vasta G. (cur.) 
edizioni Fandango Libri
consegna in 24 ore
€ 18,00
€ 15,30

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Diario di scuola"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Diario di scuola"
Grande Pennac!
Cristina Marsi, 2012-07-04
4

“-I prof. ci fanno uscire di testa! -Ti sbagli. Dalla testa ci sei già uscito. I professori cercano di fartici tornare.” Grande Pennac! Finalmente qualcuno che sa parlare di scuola in modo oggettivo, senza tirare in ballo i soliti discorsi triti e ritriti, riconoscendone le colpe, dove ci sono, ma anche i meriti indubbiamente esistenti e dando a Cesare ciò che è di Cesare. Peccato che non ci dia anche le soluzioni… o meglio, forte della sua ventennale esperienza di insegnante presso alunni difficili, ne dà una, ma ho paura che nella maggior parte dei casi non sia applicabile (non vi dico quale per non rovinarvi la sorpresa). Un libro che andrebbe tenuto al posto d’onore in sala insegnanti e fatto leggere a tutti i genitori al momento dell’iscrizione (immagino un modulo extra da compilare con l’aiuto dell’ex-somaro Daniel Pennacchioni…). “Oggi esistono cinque specie di bambini sul nostro pianeta: il bambino cliente da noi, il bambino produttore sotto altri cieli, altrove il bambino soldato, il bambino prostituito, e sui cartelloni della metropolitana il bambino morente la cui immagine, periodicamente, protende verso la nostra indifferenza lo sguardo della fame e dell’abbandono. Sono bambini, tutti e cinque. Strumentalizzati, tutti e cinque.”