ricerca
avanzata

Risposte sepolte

di Paolo Perlini edito da Mondoscrittura, 2017

Risposte sepolte: Troppo piccoli nel '68 per partecipare alla rivoluzione culturale, ancora giovani nel '77 per essere coinvolti nei sanguinosi Anni di Piombo, troppo prudenti per morire con un ago in vena nel boom dell'eroina degli anni Ottanta. I protagonisti di questo romanzo sono quattro amici simbolo dell'ultima generazione che ha goduto il lusso di giocare nei campi, nelle strade, nelle case in costruzione. Una generazione che per diritto poteva uscire da scuola, mangiare e poi tornare fuori per rientrare quando ormai era buio, senza tenere in ansia i genitori, ultimi esponenti di quella razza immacolata non ancora intaccata dalle magie della televisione. Ma non per questo la vita tra una partita di pallone, una corsa in bicicletta e la costruzione di una capanna nel fitto della vegetazione era priva di difficoltà. Padri violenti, fratelli terroristi, incontri inquietanti e segreti che neppure sepolti a oltre duemila metri d'altezza possono essere rivelati.
Too small in ' 68 to take part in the cultural revolution, still young in ' 77 to be involved in the bloody years of lead, too careful to die with a needle into a vein in heroin boom of the 1980s. The protagonists of this novel are four friends symbol of the latest generation which enjoyed the luxury of playing in the fields, the streets, homes under construction. A generation that right could get out of school, eat and then go back outside to return when it was dark, anxious parents, last exponents of that race not yet affected television spells immaculate. But life in a ball game, a bicycle race and building a cabin in the dense vegetation was without difficulty. Violent fathers, brothers terrorists, encounters disturbing and secrets that not even buried more than two thousand meters high can be revealed.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Risposte sepolte"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Risposte sepolte"