ricerca
avanzata

Dialogo sui tre principi della scienza. Perché una fondazione etica è necessaria all'epistemologia

di Ettore Perrella Perrotta R. (cur.) edito da Ipoc, 2014

  • € 24,00
  • A causa dei costi di spedizione richiesti dall'editore/fornitore
    siamo costretti ad aumentare di € 5,00 il costo del prodotto

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Dialogo sui tre principi della scienza. Perché una fondazione etica è necessaria all'epistemologia: Per uscire dalle aporie delle proprie conseguenze, la scienza deve vedere riconosciuto l'atto come uno dei propri principi fondamentali (accanto all'ente e alla parola). Scienza è, infatti, mettere in relazione le cose (la "natura") con delle leggi matematiche (vale a dire con dei simboli e dei concetti). Ma mettere in relazione è un atto. Sicché, la scienza si fonda su tre principi (ente, parola, atto) e sui corrispettivi campi filosofici (ontologia, logica, etica). Tenere conto di quest'ambito triadico serve a mostrare che l'epistemologia non è un sapere neutro e descrittivo, ma è un prendere partito: al tempo stesso dal punto di vista etico, politico, morale e giuridico.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Dialogo sui tre principi della scienza. Perché una fondazione etica è necessaria all'epistemologia"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Dialogo sui tre principi della scienza. Perché una fondazione etica è necessaria all'epistemologia"