ricerca
avanzata

La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione

di Fausto Petrella edito da Centro Scientifico Editore, 2011

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione: Le esperienze riabilitative e terapeutiche mediante le arti e le attività espressive costituiscono oggi un vasto movimento nazionale e internazionale dai molti e contrastanti aspetti. La nuova edizione - aggiornata e ampliata - di questo testo introduce il lettore a comprendere appieno l'efficacia terapeutica del teatro nelle odierne pratiche riabilitative. Il riferimento al teatro - al dispositivo spettacolare e alla metafora teatrale - ha un'importanza centrale in psicoanalisi che si è mantenuta da Freud fino a oggi. Tra le tante varie proposte riabilitative e terapeutiche, sicuramente le esperienze con il teatro, che già possedevano una consolidata tradizione attraverso lo psicodramma e le sue molte varianti, godono di un particolare prestigio, dovuto alla natura profondamente antropologica e sociale della dimensione teatrale e spettacolare. Nei cinque capitoli di cui è composto il libro, l'autore indaga i diversi aspetti della tradizionale linea freudiana per poi darne un esempio concreto attraverso le esperienze terapeutiche teatrali nell'ambito delle strutture riabilitative psichiatriche pubbliche di Pavia.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione"

Dello stesso autore: Petrella Fausto

-15%

L'ascolto e l'ostacolo. Psicoanalisi e musica libro di Petrella Fausto
L'ascolto e l'ostacolo. Psicoanalisi e musica
libro di Petrella Fausto 
edizioni Jaca Book collana Psyché;
normalmente disponibile 3/5 gg
€ 25,00
€ 21,25
Turbamenti affettivi e alterazioni dell'esperienza libro di Petrella Fausto
Turbamenti affettivi e alterazioni dell'esperienza
libro di Petrella Fausto 
edizioni Cortina Raffaello collana Psicologia clinica e psicoterapia;
€ 37,50

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione"