ricerca
avanzata

Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente

di Christian Pettini edito da Reale Editing, 2009

Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente: Una sera, in un elegante ristorante, quattro ragazzi seduti ad un tavolo fanno un gran baccano Ad un certo punto, cominciano a sniffare Parte così, raccontata da lui stesso, la storia di Luis Figlio di un imprenditore alberghiero, ha un atteggiamento odioso nei confronti del prossimo Stimola, in chi lo circonda, domande tipo: "Ti rendi conto di quello che dici?" Luis è sprofondato in un abisso morale e si è accomodato sul fondo, e lì si trova benone Sebbene si consideri un mito, avverte la lontananza dagli altri, e sfoga l'emarginazione sociale assumendo atteggiamenti estremi A blood will force him to move to the country In a new environment, observing the simple peasant woman, will have the opportunity to rethink his life and to redeem himself Will? Luis amplifies the defects of his generation And a contemptible figure and grotesque, which scares for the extreme realism of his attitudes With this opera before Christian Combs, journalist and social researcher, this measure of kids today with realistic disenchantment, painting a picture of gross

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente"