ricerca
avanzata

La crociata di Benedetto. Il Vaticano in guerra contro la modernità

di Alan Posener edito da Garzanti, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 15,60
  • € 14,82
  • Risparmi il 5% (€ 0,78)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La crociata di Benedetto. Il Vaticano in guerra contro la modernità: Benedetto XVI si presenta come una della rarissime autorità morali del mondo contemporaneo. Non parla soltanto a nome della Chiesa cattolica, ma si pone come coscienza morale dell'umanità: il suo giudizio vuole essere vincolante per tutti che si tratti della democrazia, della ragione e dell'illuminismo, oppure delle scienze naturali e dell'evoluzione, del nazionalsocialismo e dell'Olocausto, del rapporto tra Occidente e islam, dell'omosessualità, del ruolo della donna e del corretto utilizzo dei preservativi. Le affermazioni pubbliche di papa Ratzinger su argomenti così disparati hanno spesso suscitato accesi dibattiti. Alan Posener ha esaminato - partendo dalle fonti - le prese di posizione del pontefice in questi anni. Emerge con evidenza il suo netto giudizio sulla modernità, e il desiderio di abbandonare tutto ciò che fa della società occidentale moderna, pur con tutte le sue imperfezioni, quella più attraente e degna di essere vissuta che il nostro pianeta abbia conosciuto finora. Un libro polemico, anche quando affronta il delicato tema della pedofilia dei preti. Rappresenta tuttavia un tentativo serio e documentato di illustrare le attuali posizioni del Vaticano e la visione del mondo di Joseph Ratzinger, il teologo conciliare progressista divenuto avversatore reazionario del Concilio, il severo prefetto della Congregazione per la dottrina della fede divenuto papa, con il compito di succedere a Giovanni Paolo II e portare la Chiesa cattolica nel terzo millennio.
Benedict XVI is a rare moral authority of the contemporary world. Does not speak only on behalf of the Catholic Church, but stands as the moral conscience of humanity: his judgment to be binding for everyone whether they are democracy, of reason and enlightenment, or natural sciences and evolution of national socialism and the Holocaust, the relationship between the West and islam, homosexuality, the role of women and the correct use of condoms. Public statements of Pope Ratzinger disparate topics often have aroused heated debate. Alan Posener examined-starting from the sources-the Pontiff's statements over the years. Emerges with his sharp judgment on modernity, and the desire to abandon everything that modern Western society, with all its imperfections, the more attractive and worthwhile that our planet has known so far. A polemical book, even when he faces the delicate subject of pedophilia priests. Is however a serious attempt and documented to illustrate the current positions of the Vatican and the worldview of the Conciliar theologian Joseph Ratzinger became lifelong opponent, the severe progressive reactionary prefect of the Congregation for the doctrine of the faith who became Pope with the task of succeeding John Paul II and take the Catholic Church into the third millennium.

Promozione Il libro "La crociata di Benedetto. Il Vaticano in guerra contro la modernità" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La crociata di Benedetto. Il Vaticano in guerra contro la modernità"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti
La Chiesa dei poveri. Il Concilio Vaticano II. Aperture e riflusso libro di Franzoni Giovanni
La Chiesa dei poveri. Il Concilio Vaticano II. Aperture e riflusso
libro di Franzoni Giovanni 
edizioni EdUP collana Opere;
disponibilità immediata
€ 18,00

-5%

Un maestro nella foresta. Reportage dall'America Latina libro di Canevaro Andrea Manzi Giulia Volpi Domenico
Un maestro nella foresta. Reportage dall'America Latina
libro di Canevaro Andrea  Manzi Giulia  Volpi Domenico 
edizioni EDB collana Lapislazzuli;
disponibilità immediata
€ 11,00
€ 10,45

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La crociata di Benedetto. Il Vaticano in guerra contro la modernità"