ricerca
avanzata

Opere

di Maharshi Ramana Mingotti M. (cur.) edito da Astrolabio Ubaldini, 2012

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 13,60
  • Risparmi il 15% (€ 2,40)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Opere: Ramana Maharshi, nei primi anni dopo l'illuminazione, stava per lo più in silenzio. Quando i ricercatori spirituali lo interrogavano, rispondeva per iscritto, spesso sulla sabbia della grotta dove abitava. Altre volte parlava. Alcuni di questi dialoghi venivano trascritti dai discepoli e, una volta redatti, erano sottoposti alla sua approvazione. Così vennero pubblicate le opere in prosa. I versi invece furono composti in diverse occasioni, più spesso su richiesta di qualche devoto, talvolta per un atto spontaneo e 'irresistibile' (come racconta Ramana stesso). Secondo il suo insegnamento (Yadvaita vedànta), l'io che alberga nel corpo fisico è dio stesso, il Sé, la pura consapevolezza entro cui tutte le esperienze, le percezioni, le emozioni e i pensieri sorgono e svaniscono. Tutta la manifestazione, ossia gli eventi di quella che noi definiamo realtà, avviene nell'alveo della nostra coscienza. Quando scompare tale coscienza, come nel sonno profondo, cessa di manifestarsi anche questo mondo. Il testimone di tutto l'avvicendarsi dei fenomeni è la nostra vera natura, e indagando in noi stessi con la domanda 'chi sono io?' è possibile trovare la pace, ossia la liberazione dall'illusione di essere il proprio corpo, e la certezza di essere la suprema realtà.
Ramana Maharshi, in the first years after enlightenment, was mostly silent. When spiritual seekers often questioned him, he replied in writing on the sand of the cave where he lived. Other times she spoke. Some of these dialogues were transcribed by the disciples and, once drafted, were subject to its approval. So were published works in prose. The verses were composed on a number of occasions, most often at the request of some devoted, sometimes for a spontaneous act and ' compelling ' (as told by Ramana itself). According to his teaching (Yadvaita ved??nta), the self that dwells in the physical body is God himself, the self, pure awareness in which all experiences, perceptions, emotions and thoughts arise and vanish. The whole event, namely the events of what we call reality, takes place in the context of our consciousness. When it disappears this consciousness, as in deep sleep, ceases to manifest this world. The witness of the entire succession of phenomena is our true nature, and investigating ourselves with the question ' who am I? ' you can find peace, i.e. liberation from illusion of your own body, and the certainty of being the Supreme reality.

Promozione Il libro "Opere" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Opere"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Induismo. Ediz. illustrata libro di Boccali Giuliano Pieruccini Cinzia
Induismo. Ediz. illustrata
libro di Boccali Giuliano  Pieruccini Cinzia 
edizioni Mondadori Electa collana Dizionari delle Religioni;
consegna in 24 ore
€ 20,00
€ 17,00

-15%

La dottrina della vibrazione nello sivaismo tantrico del Kashmir libro di Dyczkowski Mark S.
La dottrina della vibrazione nello sivaismo tantrico del Kashmir
libro di Dyczkowski Mark S. 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
consegna in 24 ore
€ 16,00
€ 13,60

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Opere"