ricerca
avanzata

Born Losers. Pepite e lastre di selce. Sulle orme degli eroi perduti e perdenti del garage-punk

di Lys Reverendo edito da Arcana, 2019

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Born Losers. Pepite e lastre di selce. Sulle orme degli eroi perduti e perdenti del garage-punk
  • AutoreLys Reverendo
  • Editore: Arcana
  • Collana: Musica
  • Data di Pubblicazione: 2019
  • Genere: musica
  • ArgomentoMusica punk
  • ISBN-10: 8862316631
  • ISBN-13:  9788862316637

 

Born Losers. Pepite e lastre di selce. Sulle orme degli eroi perduti e perdenti del garage-punk: Born Losers è la guida ideale per affrontare un viaggio in mezzo secolo di musica garage. Il percorso si snoda lungo sei decenni soffermandosi in maniera più organica sugli anni Ottanta, ovvero gli anni del grande revival Sixties e dell'esplosione di un fenomeno chiamato neo-garage che ha contagiato centinaia di migliaia di teenager in tutto il mondo. Da allora sulla musica garage si è scritto molto ma sempre in maniera piuttosto carbonara. Ovvero: chi sa dove cercare sa cosa può trovare. Bello, esclusivo, privilegiato. Però nel garage si può anche inciampare per caso, ma poi è meglio fornirsi di una guida che offra dei punti di riferimento basilari, elementari, che non cada nel fanatismo cieco o nel nozionismo petulante e alla lunga noioso. Serve un libro che tracci delle coordinate chiare, delle mappe che siano leggibili a tutti e non solo a chi è un collezionista sfegatato di dischi e strumenti. Born Losers si propone dunque di parlare del rock'n'roll e di farlo usando un linguaggio rock'n'roll, schietto nella misura in cui affronta l'argomento esaltando vizi e virtù dei protagonisti, alcuni dei quali chiamati a mettersi in gioco in prima persona. Born Losers è dedicato quindi principalmente ai neofiti, ma non è di loro pertinenza esclusiva. Reverendo Lys è certo che chi, come lui, ha praticato per anni queste strade troverà un ottimo pretesto per ritirare fuori le clave. Prefazione di Federico Guglielmi.
Born Losers is the ideal guide to take a journey through half a century of garage music. The six-decade-long journey lingers more organically on the 1980s, the years of the great Sixties revival and the explosion of a phenomenon called neo-garage that has infected hundreds of thousands of teenagers around the world. Since then, a lot has been written about garage music, but always in a rather carbonara way. That is, those who know where to look know what they can find. Beautiful, exclusive, privileged. But in the garage you can also stumble by chance, but then it is better to provide a guide that offers basic, elementary reference points, that does not fall into blind fanaticism or petulant notionism and the long boring. We need a book that draws clear coordinates, maps that are readable to everyone and not just to those who are a huge collector of records and instruments. Born Losers therefore aims to talk about rock'n'roll and to do so using a rock'n'roll language, blunt to the extent that it addresses the topic by extolling the vices and virtues of the protagonists, some of whom are called to get involved in the first person. Born Losers is therefore mainly dedicated to the first, but it is not exclusive to them. Reverend Lys is certain that those who, like him, have practiced these roads for years will find a very good excuse to withdraw the claves. Foreword by Federico Guglielmi.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Born Losers. Pepite e lastre di selce. Sulle orme degli eroi perduti e perdenti del garage-punk"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-5%

The filth and the fury. Con DVD libro di Temple Julien
The filth and the fury. Con DVD
libro di Temple Julien 
edizioni I Libri di Isbn/Guidemoizzi
disponibilità immediata
€ 17,50
€ 16,63

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Born Losers. Pepite e lastre di selce. Sulle orme degli eroi perduti e perdenti del garage-punk"