ricerca
avanzata

I giovani non sono una minaccia

di Alberto Rossetti edito da Città Nuova, 2019

  • Prezzo di Copertina: € 15,00
  • € 12,75
  • Risparmi il 15% (€ 2,25)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

I giovani non sono una minaccia: I giovani sono scomodi, spesso irruenti, a volte irrispettosi. Vogliono l'impossibile, cercano di spingersi sempre un po' oltre il limite. Soprattutto, i giovani riescono a mettere in scacco il discorso degli adulti con l'autenticità e la spregiudicatezza tipiche della loro età. I giovani non si nascondono di fronte alle contraddizioni del mondo. E una comunità, se vuole sopravvivere, ha bisogno di loro, della loro tensione a innovare. Ciononostante, ogni comunità vive la spinta al cambiamento propria della gioventù come una minaccia. Tale contraddizione è l'oggetto di indagine di questo libro. L'autore ha raccolto le esperienze, le paure e le riflessioni di tante ragazze e tanti ragazzi che ha incontrato durante lezioni e seminari tenuti in giro per l'Italia e le ha raccontate e analizzate in queste pagine. Il risultato è il ritratto di una generazione che definisce se stessa, il proprio rapporto con la famiglia, la sessualità, la religione e la politica nella ricerca di un originale equilibrio tra vecchie categorie novecentesche e nuove tecnologie digitali. Perché l'adolescenza è, innanzitutto, accettazione della propria differenza, della propria singolarità, dell'autenticità che ci abita. Prefazione di Paolo Di Paolo.
Young people are uncomfortable, often inesing, sometimes disrespectful. They want the impossible, they always try to push themselves a little over the edge. Above all, young people manage to put adult discourse in check with the authenticity and unscrupulousness typical of their age. Young people do not hide in the face of the contradictions of the world. And a community, if it wants to survive, needs them, their tension to innovate. Nevertheless, each community experiences the drive for youth change as a threat. This contradiction is the subject of investigation in this book. The author collected the experiences, fears and reflections of many girls and boys he met during lectures and seminars held around Italy and told and analyzed them in these pages. The result is a portrait of a generation that defines itself, its relationship with family, sexuality, religion and politics in the search for an original balance between old twentieth-century categories and new digital technologies. Because adolescence is, above all, an acceptance of one's own difference, of one's own singularity, of the authenticity that inhabits us. Foreword by Paolo Di Paolo.

Promozione Il libro "I giovani non sono una minaccia" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giovani non sono una minaccia"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giovani non sono una minaccia"